Cartina delle aree turistiche su Google

Condividi questo articolo su :

Cercate un posto lontano dai flussi del turismo di massa e volete un metodo ’scientifico’ per trovarlo? Se è così date un’occhiata alla mappa che misura la turisticità o meno di un luogo qualunque del globo, realizzata dallo sviluppatore estone Ahti Heinla utilizzando un mashup di Google Maps e Panoramio.

La mappa consente di visitare un qualunque luogo del mondo e vederne il colore, che cambia a seconda di quante foto siano presenti, per quelle coordinate, su Panoramio. Il colore, dunque, rappresenterebbe una sorta di cartina di tornasole della maggiore o minore presenza di turisti in tale area: giallo indica un livello intenso, rosso moderato, blue basso e grigio assente.

Cercate un posto lontano dai flussi del turismo di massa e volete un metodo ’scientifico’ per trovarlo? Se è così date un’occhiata alla mappa che misura la turisticità o meno di un luogo qualunque del globo, realizzata dallo sviluppatore estone Ahti Heinla utilizzando un mashup di Google Maps e Panoramio.

La mappa consente di visitare un qualunque luogo del mondo e vederne il colore, che cambia a seconda di quante foto siano presenti, per quelle coordinate, su Panoramio. Il colore, dunque, rappresenterebbe una sorta di cartina di tornasole della maggiore o minore presenza di turisti in tale area: giallo indica un livello intenso, rosso moderato, blue basso e grigio assente.

Link: http://www.bluemoon.ee/~ahti/touristiness-map/

Fonte: www.travelblog.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: