Capodanno con bacio a Venezia

Condividi questo articolo su :

Il progetto ‘LoVe 2008’ vuole riunire 60mila persone che si vogliano baciare in piazza San Marco allo scoccare della mezzanotte. Un’immagine che ”farà il giro del mondo”. Per preparare l’evento ci sarà persino un casting, il 18 e 19 dicembre, per trovare 100 coppie disposte a farsi immortalare.

Un bacio collettivo a Capodanno in piazza San Marco. E’ l’ambizioso progetto di Venezia che punta a conquistare un posto di primissimo piano tra le immagini del Capodanno che faranno il giro del mondo.

Il progetto ‘LoVe 2008’ vuole riunire 60mila persone che si vogliano baciare in piazza San Marco allo scoccare della mezzanotte. Un’immagine che ”farà il giro del mondo”. Per preparare l’evento ci sarà persino un casting, il 18 e 19 dicembre, per trovare 100 coppie disposte a farsi immortalare.

Un bacio collettivo a Capodanno in piazza San Marco. E’ l’ambizioso progetto di Venezia che punta a conquistare un posto di primissimo piano tra le immagini del Capodanno che faranno il giro del mondo.

Il progetto è stato presentato, alla presenza del sindaco Massimo Cacciari, questa mattina da ‘Venezia Marketing Eventi’, la nuova società costituita e partecipata dal Casinò di Venezia. Un progetto chiamato ‘LoVe 2008’, un format destinato a cambiare l’immagine del Capodanno veneziano: 60mila persone si baceranno in piazza San Marco allo scoccare della mezzanotte.

Per preparare l’evento ci sarà, il 18 e 19 dicembre, persino un casting per trovare 100 coppie che hanno voglia di baciarsi.

”Vogliamo che Venezia diventi la quinta immagine del Capodanno che passa nei tg e nei media di tutto il mondo, insieme a quella di Sidney, Londra, Parigi e New York – spiega Marco Balich, direttore artistico di ‘Venezia Marketing Eventi’ e già ideatore e produttore delle cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi di Torino – Abbiamo proposto un format, un gesto che si ripeterà ogni anno, legato al concetto di Venezia come città romantica e capitale della pace e dell’amore universale: il bacio. A Piazza San Marco ci saranno 60 mila persone che parteciperanno a questo bacio collettivo per un’immagine che girerà il mondo. Il bacio è un gesto meraviglioso, che appartiene agli anziani e ai giovani e che toglie quell’aggressività che a volte è protagonista negativa del Capodanno nelle città”.

Nulla sarà casuale: a gestire l’evento è stato chiamato un maestro di cerimonie come Doug Jack, coreografo e staging director che ha realizzato le movimentazioni di massa per 6 cerimonie olimpiche.

Si inizierà alle 22.45 del 31 dicembre con la prima azione che prevede il bacio di 200 coppie di ‘baciatori’. Un quarto d’ora dopo ancora un’azione di prova di bacio collettivo. Alle 23.45 terza azione di prova, poi il countdown della Torre dell’orologio tra un medley di canzoni d’amore e azioni coreografiche fino ad arrivare a 20 secondi dopo la mezzanotte quando ci sarà l’azione vera e propria con il bacio di 60mila persone.

”Si tratta – spiega il sindaco di Venezia, Massimo Cacciari – della prima iniziativa organizzata dalla nuova società ‘Venezia Marketing Eventi’, nata dal desiderio di creare una struttura ad hoc che possa dedicarsi, per organizzazione e tempo, agli eventi. Sarà una società fortemente partecipata dal privato. Si trattava di inventare l’immagine del Capodanno e del Carnevale di Venezia, un’immagine che ogni anno potesse ripetersi in modo da facilitare la ricerca di artisti e sponsor. L’obiettivo è che l’insieme delle manifestazioni veneziane si autosostenga”.

”Il costo complessivo – spiega Mauro Pizzigati, presidente del Casinò di Venezia e della neonata società – è invariato rispetto a quello dello scorso anno, 300.000 euro: ci stiamo già muovendo in modo decisivo in termini di sponsorizzazioni”.

In linea con la nuova immagine, il logo scelto dalla manifestazione, ‘LoVe 2008’ ha colori contemporanei e psichedelici, oltre che la ‘V’ di Venezia come simbolo.

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: