Capodanno a Roma con Giorgia

Condividi questo articolo su :

Un Capodanno con Giorgia, con vista sul Colosseo: e’ lo speciale regalo di Mtv Italia e Comune di Roma per festeggiare l’inizio del nuovo anno. Reduce da un duetto con Mina (nel nuovo album ‘Stonata’), impegnata in un programma radiofonico, forse superospite al festival di Sanremo e in procinto di partire a febbraio per un tour nei palasport, il 31 dicembre Giorgia sara’ la protagonista di un concerto-evento al Foro di Traiano, nel centro della sua citta’.

Un Capodanno con Giorgia, con vista sul Colosseo: e’ lo speciale regalo di Mtv Italia e Comune di Roma per festeggiare l’inizio del nuovo anno. Reduce da un duetto con Mina (nel nuovo album ‘Stonata’), impegnata in un programma radiofonico, forse superospite al festival di Sanremo e in procinto di partire a febbraio per un tour nei palasport, il 31 dicembre Giorgia sara’ la protagonista di un concerto-evento al Foro di Traiano, nel centro della sua citta’.

"Con Roma ho un rapporto viscerale, anche troppo – racconta Giorgia, che stamane non ha potuto partecipare alla conferenza stampa in Campidoglio – Quando manco per un po’ di tempo ho crisi di astinenza dal cielo di Roma. Anche se e’ diventato difficile viverci". Piu’ in generale, per Giorgia viviamo in "un’epoca stonata. Basterebbe poco per fare un piccolo cambiamento. E’ che non siamo aiutati. Siamo oppressi. Chi gestisce e governa pensa ai suoi interessi e insegna a tutti a pensare in termini egoistici, mentre invece siamo tutti collegati".

Veltroni puo’ dare una mano in questo senso? "Senza entrare nell’ambito politico – risponde Giorgia – gia’ il modo in cui si pone, non aggressivo e offensivo, e’ positivo, visto che la politica italiana sembra un asilo d’infanzia. Spero che venga messo in condizioni di poter lavorare. Il mondo politico fa paura, spero che Veltroni sia protetto rispetto ai veleni. La cosa vincente e’ che sa fare il politico, sa fare il suo lavoro, negli ultimi cinque anni a Roma si sta meglio. Se pero’ non cambiano un po’ tutti e’ dura". Quindi un piccolo sfogo: "E poi devono fare la legge elettorale! Non si puo’ votare e non sapere chi hai votato. Io voglio sapere nomi e cognomi, cosi’ so a chi mi devo rivolgere se sotto casa non ho il cassonetto".

Rispetto al concerto di Capodanno, ammette di essere "agitatissima. Roma e’ la mia citta’ e il Capodanno e’ un momento intenso ma anche di sfogo, che deve racchiudere e convogliare tutti gli stati d’animo. Vorrei essere all’altezza, ci tengo a dare il massimo. Anche perche’ Mtv conta su di me e mi fa piacere essere coinvolta da Veltroni e dal Comune di Roma. Dal palco avro’ la vista migliore, guardero’ il Colosseo".

Il suo ultimo Capodanno romano e’ stato nel 2000, e anche allora era stato organizzato da Veltroni. Ma non era l’unica protagonista: lunedi’ prossimo, dalle 23 a mezzanotte e mezzo, invece sara’ sola sul palco. In scaletta vorrebbe "mescolare vecchi successi, pezzi che la gente vuole e che non puoi non fare, ma anche un paio di cose nuove e alcune cover, mie e di altri. Ci sara’ un po’ di pop, di anni Ottanta, R&B e pezzi in cui ci sentiamo tutti buoni, come Stand By Me". Per far scatenare la gente forse includera’ la sua Libera La Mente, certamente Like a Virgin di Madonna. "Forse faro’ anche qualcosa di Prince, ma vorrei cantare anche cose che non ho mai fatto". In ogni caso promette: "La prima parte del concerto sara’ allegra, ma concentrata. Dopo il brindisi, faremo proprio baccano…".

Fonte: www.rainews24.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: