Campionato mondiale di tuffi sulla Costiera Amalfitana

Condividi questo articolo su :

Nel Fiordo di Furore, tuffi da 28 metri d’altezza. Al via MarMeeting, campionato mondiale di high diving per impavidi. Il 5 luglio.

Il punto migliore per godersi lo spettacolo è il ponte sul fiordo dove al centro, a picco sul mare, si protende il trampolino di lancio. Domenica 5 luglio, dalle 11, nasi all’ingiù per il Marmeeting Furore, momento clou della Mediterranean Cup High Diving Championship, il campionato mondiale di tuffi dalle grandi altezze.

Nel Fiordo di Furore, tuffi da 28 metri d’altezza. Al via MarMeeting, campionato mondiale di high diving per impavidi. Il 5 luglio.

Il punto migliore per godersi lo spettacolo è il ponte sul fiordo dove al centro, a picco sul mare, si protende il trampolino di lancio. Domenica 5 luglio, dalle 11, nasi all’ingiù per il Marmeeting Furore, momento clou della Mediterranean Cup High Diving Championship, il campionato mondiale di tuffi dalle grandi altezze.

Giunta alla 23esima edizione, la manifestazione è ormai un appuntamento fisso per il piccolo borgo amalfitano che, un weekend all’anno, diventa il palcoscenico naturale delle performance mozzafiato di impavidi tuffatori provenienti da tutto il mondo. Ci si tuffa in mare da 28 metri – questa l’altezza massima consentita dal regolamento della Professional High Diving Association -, un’impressionante caduta di tre secondi a una velocità di 100 chilometri orari. Evoluzioni straordinarie, coraggio da vendere per questi tuffatori che diventano proiettili sparati in mare. Parola di Oreste Varese, l’entusiasta Presidente dell’Associazione MarMeeting Furore, che assicura che i superman dei tuffi quest’anno sono tra i più forti in circolazione. Ci saranno il colombiano Orlando Duque, vincitore di cinque delle ultime otto edizioni della Mediterranean Cup High Diving Championship; l’australiano Steve Black, temerario tuffatore, nonché stuntman di professione e Andriy Ignatenko, 45enne ucraino che con l´ex Urss ha partecipato a ben quattro Olimpiadi. Per curiosi e appassionati, lo spettacolo è assicurato.

Info: www.marmeeting.com

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: