Camere con libri

Letteratura e viaggio: un rapporto affascinante, inestricabile, fruttuoso, che da Omero ai giorni nostri ha prodotto i più grandi capolavori della Letteratura. Viaggi del corpo, viaggi della mente, scrivere è compiere un viaggio e leggere significa ripercorrerlo. Ma anche più banalmente, quanti di noi partono per una vacanza senza portarsi dietro almeno un libro? E quanti viaggi, anche brevi, sono legati nella nostra memoria ai libri che lo hanno accompagnato?

Letteratura e viaggio: un rapporto affascinante, inestricabile, fruttuoso, che da Omero ai giorni nostri ha prodotto i più grandi capolavori della Letteratura. Viaggi del corpo, viaggi della mente, scrivere è compiere un viaggio e leggere significa ripercorrerlo. Ma anche più banalmente, quanti di noi partono per una vacanza senza portarsi dietro almeno un libro? E quanti viaggi, anche brevi, sono legati nella nostra memoria ai libri che lo hanno accompagnato?

E’ proprio sulla base della convinzione che viaggio e cultura siano indissolubilmente legati che è nata la catena dei Golden Book Hotel. Oltre 40 fra alberghi, residenze di campagna, ristoranti, in Italia e all’estero, Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Austria, Inghilterra, che hanno voluto legare il loro nome al piacere della lettura.Convinti che la cura del particolare sia regola fondamentale di una buona ospitalità, e fedeli al motto di Cicerone secondo cui "Una camera senza libri è come un corpo senza anima" i soci di questa originale associazione hanno scelto di omaggiare i propri clienti con un libro. Così entrando nella propria camera il viaggiatore, che alloggerà in uno degli hotel della Golden Books, troverà ad attenderlo un volume da leggere, sfogliare e portarsi a casa come originale ricordo di una vacanza speciale.

Le località sono così tante che è impossibile enumerarle tutte. Si va dalla Sicilia, all’Umbria, dalla Puglia al Trentino passando per Roma. Ma la regione più ricca di offerte è la Toscana, dove è possibile scegliere di soggiornare nel centro di Firenze, in quello di Lucca o di Pisa, oppure nella bellissima campagna Toscana o all’isola d’Elba.

In tutti gli alberghi della catena, al di là delle differenze strutturali, logistiche e ambientali, l’idea di soggiorno è una idea colta ma anche di relax, dove fondamentale è alterare il ritmo della vita quotidiana per poter apprezzare nuove esperienze. L’omaggio del libro ai propri clienti rientra in questa filosofia.

Si tratta di piccoli volumi in carta pregiata, da leggere ma anche da collezionare. Prevalentemente poesie, racconti, romanzi brevi, di più facile lettura durante un viaggio e comodi da portare. Maupassant, Goldoni, Tolsotoj, Balzac, Stevenson, ma anche Petrarca, Boccaccio, Leonardo da Vinci, gli autori proposti sono moltissimi e i titoli sino ad oggi editati sono più di 80, tutti bilingue, il 65% in versione italiano/inglese, il restante 35% italiano/tedesco e italiano/francese, ma recentemente sono apparse anche le prime edizioni italiano/spagnolo.

I titoli sono suddivisi in varie collane. C’è la collana Il Caffè, con i grandi classici; Le Menadi, dedicata agli scrittori toscani; I Rebbi, sulla gastronomia; Le Naiadi, con storie di natura e ambiente; Le Mimose, racconti d’autrice; Albatross, dedicata ad autori europei; i MiniLibri, nella versione ridotta di sole 64 pagine; ma c’è anche una raffinata collana di letteratura erotica, chiamata X – Libris.

E infine Eureka!, racconti di autori contemporanei, vincitori e partecipanti ai concorsi letterari che la stessa Golden Book Hotels bandisce ogni anno. Quello di quest’anno, dal titolo "Caro Albergo ti scrivo…", scade il 30 novembre prossimo. Gli aspiranti scrittori sono avvisati!

Informazioni
Associazione Alberghi del Libro d’Oro
www.goldenbookhotel.it
Via Calzabigi 92, 57125 – Livorno
Tel.: +39 0586 793303

Fonte: www.viaggi24.ilsole24ore.com

Condividi questo articolo su :
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: