Boston – Un milione di persone festeggiano capodanno

Condividi questo articolo su :

Boston è la città che ha inventato la First Night, la celebrazione della notte del 31 dicembre trasformata in un festival cittadino di arte e cultura che richiama visitatori da ogni parte del mondo.

Boston è la città che ha inventato la First Night, la celebrazione della notte del 31 dicembre trasformata in un festival cittadino di arte e cultura che richiama visitatori da ogni parte del mondo.

La First Night è la più grande ed antica celebrazione del Capodanno nel Nord America ed è giunta, nell’edizione 2006-2007 al suo 30esimo compleanno.

La manifestazione nacque nel 1976 per opera di un gruppo di artisti uniti dalla volontà di creare un evento alternativo e “arts-oriented” per la notte del Capodanno. Creata come una piccola e ristretta celebrazione dell’arte circoscritta alla zona del Boston Common, negli anni si è trasformata in un festival con programmi sviluppati dall’intera comunità.

La si può paragonare ad un immenso “showcase” per la comunità artistica e culturale della città, che si sviluppa attraverso 250 spettacoli ed esibizioni di artisti locali ed internazionali. Richiama ogni anno più di un milione di persone ed è diventata un appuntamento immancabile della tradizione bostoniana.

Le attività che caratterizzano l’evento prendono il via alla una del pomeriggio e continuano incessantemente sino alla mezzanotte del 31 dicembre, interessando 40 strutture – all’aperto e al chiuso – dell’intera Downton di Boston. L’acquisto del First Night Button è un simbolo di riconoscimento per tutti i partecipanti e garantisce la libera entrata a qualsivoglia spettacolo di teatro, danza, musica, cinema ed arti visive.

La Firts Night è stata replicata in 200 città e odiernamente si contano 115 First Night sparse per il mondo

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: