Bologna – Nasce il Cicer-Taxi’

Condividi questo articolo su :

Sono 41 i taxi della cooperativa Cotabo che ad oggi hanno aderito all’iniziativa di promozione turistica ‘Cicer-Taxi’, pensata per offrire a chi soggiorna in città un tour in auto tra i monumenti di Bologna. L’iniziativa, prima del genere in Italia, consente di visitare le bellezze artistiche del capoluogo con un giro di un’ora, al costo di 35 euro a corsa (per un massimo di 8 passeggeri a bordo). Sulla vettura, i turisti saranno forniti di Ipod con cuffie che fungerà da audioguida (in italiano e in inglese), oppure potranno optare per la versione cd che il tassista inserirà nell’autoradio.

Sono 41 i taxi della cooperativa Cotabo che ad oggi hanno aderito all’iniziativa di promozione turistica ‘Cicer-Taxi’, pensata per offrire a chi soggiorna in città un tour in auto tra i monumenti di Bologna. L’iniziativa, prima del genere in Italia, consente di visitare le bellezze artistiche del capoluogo con un giro di un’ora, al costo di 35 euro a corsa (per un massimo di 8 passeggeri a bordo). Sulla vettura, i turisti saranno forniti di Ipod con cuffie che fungerà da audioguida (in italiano e in inglese), oppure potranno optare per la versione cd che il tassista inserirà nell’autoradio.

I conducenti saranno formati ad hoc per questa iniziativa seguendo alcune lezioni base di inglese, in modo tale da favorire la loro interazione con i visitatori stranieri.
 
Nel dettaglio, il tour parte dalla Montagnola e prevede il passaggio davanti all’Arena del Sole, a San Pietro, ai palazzi Re Enzo, D’Accursio e dei Notai. Si prosegue con San Petronio e piazza Maggiore, poi le Due Torri, palazzo della Mercanzia, Corte Isolani Casa Rossini, Museo della musica e piazza Santo Stefano e le Sette Chiese per concludere la visita all’Archiginasio. Nei pressi di ciascun momento sarà possibile effettuare una sosta per scattare foto o fare delle brevi riprese. Al termine del giro, il turista riceverà in omaggio la guida della Provincia di Bologna, la guida dei Sapori e il volume ‘Si scrive taxi, si legge Cotabò che racchiude le storie più originali dei tassisti bolognesi.

Il servizio è prenotabile tramite il numero Cotabo (051.372727), presso la reception degli alberghi o al numero di Bologna Incoming (051.6335093). Tranne che per gli hotel del centro storico, eventuali prenotazioni da luoghi più lontani, come ad esempio l’aeroporto, implicano un’aggiunta della tariffa ordinaria al costo del tour. L’iniziativa è stata presentata oggi in Comune da Ascom, Cotabo, Bologna Incoming e dall’assessore alle Attività Produttive e turistiche del Comune Maria Cristina Santandrea.

Fonte: www.ilrestodelcarlino.ilsole24ore.com

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: