Barcellona: consigli di viaggio

Condividi questo articolo su :

Barcellona, una delle mete top per gli amanti del sole, del mare e della movida notturna è una città fantastica dove coniugare voglia di arte e musei, ovvero turismo culturale e divertimento ma anche cene romantiche a base di paella e fantastici eventi come il Sonar che da alcuni rende la città una delle mete top per gli amanti della musica elettronica. Barcellona è perfetta tutto l’anno dato il clima temperato anche se Agosto è sconsigliato, il clima è torrido ed i residenti abbandonano la città per il mare ed altre località. A febbraio il Carnevale e la Festa di Sant’Eulalia è una delle feste più belle della città, fatta di folklore e tradizioni in piazza, e dove i catalani partecipano sentitamente alla festa.

Barcellona, una delle mete top per gli amanti del sole, del mare e della movida notturna è una città fantastica dove coniugare voglia di arte e musei, ovvero turismo culturale e divertimento ma anche cene romantiche a base di paella e fantastici eventi come il Sonar che da alcuni rende la città una delle mete top per gli amanti della musica elettronica. Barcellona è perfetta tutto l’anno dato il clima temperato anche se Agosto è sconsigliato, il clima è torrido ed i residenti abbandonano la città per il mare ed altre località. A febbraio il Carnevale e la Festa di Sant’Eulalia è una delle feste più belle della città, fatta di folklore e tradizioni in piazza, e dove i catalani partecipano sentitamente alla festa. giugno è il mese del Sonar ma anche luglio ha un festival musicale importante come il Summer Festival.

Ad agosto la festa imperdibile è la Fiesta Mayor de Gracia. Le vie del quartiere Sants si riempiono di musica, stand gastronomici e gente che fa festa. Se avete deciso il periodo della vostra vacanza ecco alcuni consigli di viaggio su cosa vedere. Gli artisti principali da ammirare a Barcellona sono Gaudí, Joan Mirò e Picasso. Per Gaudí non mancate la visita alla Sagrada Família e al Park Guell mentre per ammirare Joan Mirò recatevi alla Fondazione Joan Miró. Il museo Picasso invece ospita i lavori giovanili del famoso autore della Guernica, ospitata a Madrid. L’altro museo da non perdere è il Museo di Arte Contemporanea di Barcellona(MACBA), la risposta spagnola al Museo Pompidou di Parigi. Barcellona è anche un tempio per gli amanti della buona cucina con una gastronomia ricca, accompagnata da ottimi vini tra cui il vino frizzante Cava, un vero e proprio Champagne almeno come qualità e perlage. Tra le specialità gastronomiche catalane da provare, le più famose sono la paella, riso con verdure, pesce e carne, la mariscada una zuppa di crostacei, l’arros negre, un riso al nero di seppia e l’escalivada un contorno a base di verdure infornate.

Per la vita notturna il quartiere più bello e di tendenza attualmente è il quartiere Raval, un quartiere un tempo malfamato ma che adesso è assolutamente alla moda. Le Ramblas ed il Barrio Gotico sono gli altri quartieri da non perdere. Esprimono Barcellona, al meglio. Se decidete di partire per Barcellona, la carta Alitalia American Express vi permette di prenotare il viaggio beneficiando di vantaggi esclusivi. Scoprite quale, tra le carte di credito a confronto , la più conveniente e più adatta non solo alle vostre esigenze di viaggio ma anche alle vostre abitudini di shopping e tempo libero.

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: