Avvisi per turisti – Yemen

Condividi questo articolo su :

E’ presente in tutto lo Yemen un elevato rischio di atti di natura terroristica (da ultimo, si ricordano gli attentati contro l’Ambasciata USA il 18 marzo scorso ed i recenti attacchi a strutture occidentali a Sana’a) e di rapimenti di turisti (l’ultimo caso si è verificato nel settembre 2007 nel Governatorato di Shabwa). Per tale ragione, si sconsigliano viaggi nel Paese non determinati da motivi di effettiva necessità.

E’ presente in tutto lo Yemen un elevato rischio di atti di natura terroristica (da ultimo, si ricordano gli attentati contro l’Ambasciata USA il 18 marzo scorso ed i recenti attacchi a strutture occidentali a Sana’a) e di rapimenti di turisti (l’ultimo caso si è verificato nel settembre 2007 nel Governatorato di Shabwa). Per tale ragione, si sconsigliano viaggi nel Paese non determinati da motivi di effettiva necessità.

In particolare, sono sconsigliati i viaggi nei Governatorati di Shabwa, Al-Jawf e Abyan, nonché nel Governatorato di Sada’a, luogo di scontri tra tribù locali e forze governative che possono interessare anche la limitrofa regione di Hajjah (compresa la località turistica di Shihara).  Anche il Governatorato dell’Hadremaut è stato teatro di recenti attacchi (da ultimo il 22 aprile scorso).
Si consiglia di evitare i transiti nella provincia di Marib, ove si trovano i principali siti archeologici del Paese, che resta caratterizzata da elevata conflittualità tribale. Si raccomanda altresì di evitare gli spostamenti via terra lungo la principale arteria stradale che collega Sana’a ad Aden, dove si registrano ripetute interruzioni alla viabilità di alcuni tratti che attraversano il Governatorato di Laji.

A coloro che intendano comunque recarsi in Yemen, si raccomanda massima prudenza in tutto il Paese, inclusi i principali centri urbani (oltre alla capitale Sana’a, anche Aden, Taiz e Mukalla), e di evitare i luoghi affollati o di ritrovo comunemente frequentati da occidentali, nonché eventuali manifestazioni ed assembramenti. Si consiglia inoltre di contattare, prima del viaggio, l’Ambasciata d’Italia in Sana’a, di segnalare comunque la propria presenza immediatamente all’arrivo nel Paese e di attenersi durante la permanenza ai suggerimenti forniti.
Si raccomanda infine di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare nello Yemen sul sito www.dovesiamonelmondo.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: