Avvisi per turisti – Maldive

Condividi questo articolo su :

Dalla notte di lunedì 6 febbraio i disordini nella città’ di Male’ si sono aggravati ed estesi, con scontri anche gravi fra manifestanti ed esercito, e con un uso estensivo della forza e di sostanze quali spray lacrimogeni e urticanti.
Si raccomanda pertanto di evitare con cura visite nella capitale Male’ nei prossimi giorni, fintantoché la situazione non ritorni alla normalità.  I villaggi turistici non sono tuttavia coinvolti e non risentono dei disordini,  che sono – si ripete – limitati alla capitale. Vi potrebbero essere tuttavia  difficoltà’ con i voli da e per l’aeroporto di Male, che potrebbero subire ritardi o cancellazioni.

Dalla notte di lunedì 6 febbraio i disordini nella città’ di Male’ si sono aggravati ed estesi, con scontri anche gravi fra manifestanti ed esercito, e con un uso estensivo della forza e di sostanze quali spray lacrimogeni e urticanti.
Si raccomanda pertanto di evitare con cura visite nella capitale Male’ nei prossimi giorni, fintantoché la situazione non ritorni alla normalità.  I villaggi turistici non sono tuttavia coinvolti e non risentono dei disordini,  che sono – si ripete – limitati alla capitale. Vi potrebbero essere tuttavia  difficoltà’ con i voli da e per l’aeroporto di Male, che potrebbero subire ritardi o cancellazioni.

Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito Dove siamo nel mondo.
 
Si fa presente che in caso di gravi incidenti o dell’insorgere di gravi patologie di tipo sanitario si dovrà, molto probabilmente, essere trasportati via aerea a Colombo in strutture specializzate oppure – con tempi di percorrenza più lunghi – a Chennay in India. A tale riguardo si consiglia di sottoscrivere una assicurazione che copra anche le spese sanitarie e l’eventuale trasferimento aereo del malato in altro Paese o il rimpatrio.

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: