Attenti alla malaria

Condividi questo articolo su :

Attenzione alla vacanze last minute: se da un lato consentono di regalarsi una pausa invernale in mete esotiche, dall’altro possono riservare amare sorprese. Come è accaduto a tre turisti inglesi che sono tornati a casa con la malaria dopo un viaggio last minute in Gambia acquistato su internet, perché non erano stati avvertiti che lì la malattia era endemica.

Attenzione alla vacanze last minute: se da un lato consentono di regalarsi una pausa invernale in mete esotiche, dall’altro possono riservare amare sorprese. Come è accaduto a tre turisti inglesi che sono tornati a casa con la malaria dopo un viaggio last minute in Gambia acquistato su internet, perché non erano stati avvertiti che lì la malattia era endemica.

Ora, dunque, gli esperti invitano i siti di viaggi a dare indicazioni chiare. "Molti siti web di viaggio e cataloghi – spiega uno dei medici che ha visitato i tre turisti ammalatisi – non parlano del rischio di contrarre la malaria. Devono invece fornire messaggi espliciti su questo e dare consigli medici a chi sceglie mete dove la malattia è endemica. Per questo abbiamo segnalato la situazione all’Associazione britannica dei tour operator".    Parte del problema, secondo i medici, sta proprio nello scegliere un viaggio all’ultimo minuto. "Pensare alle precauzioni sanitarie necessarie – sottolinea il sanitario – è qualcosa che va fatto prima della prenotazione. La profilassi ad esempio va fatta un paio di settimane prima della partenza".

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: