App per viaggiare, le più smart che svoltano ogni viaggio

Condividi questo articolo su :

Sono free, sono comode e sono sempre con noi: le app per viaggiare ci semplificano la e spesso ottimizzano tempi e budget, risolvendo i classici imprevisti di chi viaggia da solo o in compagnia, zaino in spalla oppure in modalità All inclusive. Lo smartphone è un alleato quando si è in giro per il mondo? Sì, se lo si usa in modo furbo, perché da “disturbatore” si trasforma in un piccolo superpotere: scaricare per credere.

Certe volte lo smartphone è un alleato quando si è in giro per il mondo ©Vitalii Matokha/Shutterstock

Spesso si pensa a Instagram più un disturbatore di momenti che non un alleato che ti risolve i problemi. Ma se scegliete di prendere solo il buono dal vostro telefono e lo trasformate in un amico senza filtri e senza limiti, vi potrebbe salvare dalle situazioni più improbabili. A vederla così, le app per viaggiare installate sullo smartphone sono più un super potere che non un nemico da combattere: aiutano ad ambientarsi, a tenere sotto controllo il budget, a ottimizzare tempi e calendario, a scoprire posti nuovi e perché no? anche a cristallizzare il momento in uno scatto o in un diario digitale. Se il mix tecnologia e viaggi non vi spaventa, abbiamo scovato le app da scaricare prima di partire tra le più nuove, smart e salva-viaggio.

Ci sono app di viaggio di tutti i tipi, alcune pensate apposta per i backpackers ©Solovyova/Getty Images

App per viaggiare da soli

Se la modalità di viaggio che amate di più è quella in solitaria, l’app SoloTraveller (gratis su iOs e Android) è l’amico giusto da portarsi in vacanza. Ha anche una sezione dedicata alle donne che viaggiano sole, una per mettersi in contatto con altri lonely travellers, una mappa di hotel e locali da vedere assolutamente. Sulla stessa scia della prima c’è anche l’app Backpackr che, invece, connette i viaggiatori zaino in spalla e gli risolve la vita in caso di imprevisto. Eatwith è l’app da scaricare che invece vi aiuta a trovare compagni di pasti: se adorate partire da soli ma odiate mangiare senza qualcuno con cui chiacchierare, con questa app trovate sempre un tavolo attorno al quale sedervi e gustare un pasto con nuovi amici. Se poi siete contrari alle vacanze in famiglia l’app più nuova è Tempted: è appena uscita in America e sta già facendo discutere, perché è un database di esperienze e tour da fare rigorosamente da soli (o al massimo in coppia) in location, kids-free.

App per organizzare un viaggio

Tripcase è l’app che stavate cercando se non vi piace partire all’avventura e avete bisogno di tenere tutti i dettagli di viaggio sotto gli occhi. Per creare un itinerario, fissare con dei pin virtuali il planning quotidiano in una città nuova e non perdervi neanche un pezzo del vostro viaggio ci sono anche app gratuite come Maps.Me, con mappe offline sempre disponibili, Packpoint per non impazzire dietro alla valigia e Mapstr, che invece è amatissimo dai Millennials perché somiglia molto a un social network ma ha in più i plus delle mappe personalizzate.

Se amate prendere nota del viaggio in un diario ma non volete portarvi il peso della carta, ci sono app anche per questo ©Patiwat Sariya/Shutterstock

App diario di viaggio per ricordare ogni momento

Se è vero che il viaggio ormai non può essere che 3.0, è anche realistico pensare che tutti i ricordi legati all’avventura in giro per il mondo siano in formato digitale. Le app per creare un diario di viaggio online e tenere traccia di tutto (foto, momenti, emozioni) sono tantissime e la più completa è Polarsteps, che è bella graficamente e anche molto semplice da usare: basta attivare la funzione geotag per far sì che l’app lavori mentre voi vivete il viaggio ed è sempre l’app a mettere insieme i pezzi del puzzle per regalarvi, alla fine, un album da guardare e riguardare.

App viaggi per famiglie

Babyout è l’app di viaggi per famiglie che, a seconda della città, individua posti baby-friendly, luoghi da visitare ed eventi adatti ai bimbi di tutte le età, mentre con Vacanzeconbimbi e FamilyPoint (due app free per iOs e Android) si organizzano in modo flash vacanze in Italia a tutta famiglia (e senza troppi patemi). Tutto il contrario dell’app kid-free, ovviamente, con queste app ogni viaggio con bambini sarà a prova di capriccio e con un parco giochi salvifico sempre a portata di mano.

Se viaggiate in bicicletta portate nello smartphone navigatore e mappe delle piste ciclabili ©Beck Photography/Getty Images

App per viaggiare in bici

Sono tantissimi quelli che organizzano un viaggio intorno alla propria bici e che amano esplorare il mondo in sella. Per loro c’è l’app Naviki, che nella sua versione gratuita è un ottimo navigatore per non perdersi neanche una pista ciclabile e le attrazioni più imperdibili, sempre da gustarsi col caschetto ben fissato in testa.

App per gestire le spese di viaggio

Siete in viaggio e il budget è esaurito? Se la vacanza è ancora lunga meglio correre ai ripari con le app per gestire le spese: Monefy è l’app gratuita che aiuta a tenere conto di ogni uscita e anche a fare dei piccoli bilanci per capire come muoversi (e quanto spendere) prima della fine del viaggio.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: