Animali in vacanza

Condividi questo articolo su :

Vacanze sicure per gli animali. Gia’ dalle prossime settimane e per tutta l’estate saranno circa 4 milioni gli animali (di questi 3 i milioni di cani) che, insieme alle loro famiglie umane, si metteranno in viaggio per raggiungere le localita’ di vacanza con i loro padroni. Anche quest’anno e’ il mare la meta preferita per circa l’80% dei vacanzieri che lasceranno le citta’ in compagnia di fido. E con i viaggi arrivano anche le regole d’oro per affrontarli in serenita’.

Vacanze sicure per gli animali. Gia’ dalle prossime settimane e per tutta l’estate saranno circa 4 milioni gli animali (di questi 3 i milioni di cani) che, insieme alle loro famiglie umane, si metteranno in viaggio per raggiungere le localita’ di vacanza con i loro padroni. Anche quest’anno e’ il mare la meta preferita per circa l’80% dei vacanzieri che lasceranno le citta’ in compagnia di fido. E con i viaggi arrivano anche le regole d’oro per affrontarli in serenita’.

”Sono molte le richieste che ogni anno ci arrivano in merito alla scelta delle localita’ turistiche in cui portare con noi Fido – afferma Lorenzo Croce, presidente dell’Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa) – e molte altre le richieste di consigli su come effettuare la scelta degli alberghi e come comportarsi sia in albergo che in spiaggia con fido al seguito. Da qui l’idea di un prontuario”. In auto tenere sempre acqua e crocchette, soste ogni 200 km per far sgambare il cane, mai lasciare il cane in auto chiuso al sole.

In albergo accertarsi che vi siano camere ampie e con balcone, scegliere alberghi con parchi o spazi appositi, verificare che fido sia ammesso in sala da pranzo e nelle zone bar e relax dell’albergo, ricordando di tenerlo sempre al guinzaglio corto (mt.1.50), non lasciare mai il cane in camera da solo per piu’ di 2 ore e non chiuderlo sul balcone. In spiaggia rispettare alla lettera le norme di sicurezza previste dal gestore o in caso di spiaggia pubblica contenute nel regolamento comunale, accertarsi che il cane sia in postazione ombreggiata e non lasciarlo mai andare a fare il bagno da solo, tenere il cane sempre vicino, non cedere alle insistenze su gelati o altre leccornie.

Fonte: www.ansa.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: