Al Mi-Sex le donne (nude) entrano gratis

Condividi questo articolo su :

La crisi economica è arriva fino al Mi-Sex. Certo non si parla di mutui, inflazione o Alitalia. Ma per evitare, dopo anni di incrementi, uno spiacevole calo di pubblico, ecco che gli organizzatori hanno pensato a un’iniziativa per far risparmiare i propri affezionati fan. L’iniziativa non consiste nel 3×2 o nella raccolta punti, ma nell’ingresso gratis. Solo per le donne però. Ma c’è pur sempre un prezzo da pagare.

La crisi economica è arriva fino al Mi-Sex. Certo non si parla di mutui, inflazione o Alitalia. Ma per evitare, dopo anni di incrementi, uno spiacevole calo di pubblico, ecco che gli organizzatori hanno pensato a un’iniziativa per far risparmiare i propri affezionati fan. L’iniziativa non consiste nel 3×2 o nella raccolta punti, ma nell’ingresso gratis. Solo per le donne però. Ma c’è pur sempre un prezzo da pagare.

Chi si presenta nuda alla cassa, «solo femmine» ci tiene a specificare il cassiere, entra gratis risparmiando 20 euro di biglietto. Basta togliersi tutti gli indumenti.

NUDE ALLA META – Prezzo pagato già da Sofia (nome di fantasia), professione casalinga. Lei è la prima donna a partecipare all’iniziativa «Nude alla meta». È arrivata con il compagno. Si è spogliata ed è entrata gratis. Una volta entrata si è rivestita in fretta dato che era circondata da una moltitudine di uomini paganti (ben 30 euro) in cerca di godimento per gli occhi. Si è aperto così il tradizionale appuntamento con il Mi-Sex al centro congressi MilanoFiori di Assago che sarà aperto per i patiti dell’hard fino a domenica. Un’altra novità riguarda l’orario, modificato per accontentare i nottambuli: venerdì e sabato le porte si apriranno alle 17.30 per chiudersi solo allo scoccare delle 3.

GLI APPUNTAMENTI – L’offerta di contenuti e spettacoli, che l’organizzazione definisce «didattica», presenta anche quest’anno il Mi-Sex school e l’Hard Academy. Inaugurata alcune edizioni fa, l’area propone le docenti Valentine Demy, Kristine Klaus e Natasha Kiss impegnate nei corsi di «Sesso di coppia», «Strip e lap dance» e «Diventare pornostar». A poca distanza si svolgono i provini per aspiranti porno-attori. La novità di questa edizione di Mi-Sex è il Master di regia hard tenuto da Giancarlo Candiano.

ESIBIZIONISMO – In questa edizione di Mi-Sex c’è un’attenzione particolare a quello declinato al femminile. Lo spunto è ispirato al successo di un sito internet, il cui motto è «donne che gestiscono la propria immagine». In mostra al Mi-Sex le migliori fotografie, che verranno esposte, insieme a una scelta dei migliori autoscatti pubblicati dalla storica rivista Le Ore, in uno spazio apposito e serviranno da esempio e incentivo per le visitatrici di Mi-Sex che vorranno fotografarsi e regalare ai visitatori un proprio scatto. A questo scopo è stato allestito un box fornito di specchio, nel quale le visitatrici, con l’assistenza di una hostess, potranno immortalarsi, con una macchina fotografica digitale, in versione «nature» (saranno disponibili, a richiesta, mascherine per celare i tratti del volto).

I PROTAGONISTI – Anche questa volta presenze importanti del mondo dell’hard. Max Bellocchio, regista di successo in Italia e all’estero. E poi la porno-attrice Vittoria Risi. Saranno presenti anche Maurizia Paradiso e Melany Moore, regina della lap dance acrobatica. Riccardo Schicchi, con il fido Ettore Wallemberg e il solito gruppo di bellissime, Cherie, Justine, Nausicaa, Sahara e Symba. Completano l’offerta di questo Mi-Sex le attrazioni: il «Camping dell’amore», «Lesbo sotto vetro», «Dark room» e «Area pervert». In chiusura della manifestazione, come tradizione. verranno assegnati gli ambiti Gran Prixxx Mi-Sex.

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: