Aereo – Le nuove regole per il bagaglio a mano in Europa

Condividi questo articolo su :

Norme in vigore dal 6 novembre in tutti gli aeroporti dell'Unione europea. Ecco come dovranno essere presentati ai controlli i liquidi da portare a bordo:

I RECIPIENTI E I SACCHETTI – In base al nuovo Regolamento è consentito portare a bordo solo una piccola quantità di liquidi ma devono essere contenuti in recipienti ciascuno di capacità massima di 100 millilitri o di misura equivalente. I recipienti, al momento dell'imbarco e del passaggio dai controlli di sicurezza, dovranno essere inseriti in sacchetti di plastica trasparente e richiudibili con capienza massima di un litro (circa 18 centimetri per 20). Questi sacchetti dovranno essere trasportati separatamente dall'altro bagaglio a mano. Per ogni passeggero sarà consentita solo una busta.

QUALI LIQUIDI SONO AMMESSI – Tra gli articoli liquidi che sarà possibile portare a bordo in piccole quantità vi sono l'acqua ed altre bevande, profumi, gel (inclusi prodotti gelatinosi per capelli e per la cura del corpo come bagno schiuma e doccia schiuma), sostanze in pasta (compreso il dentifricio), mascara, creme, lozioni ed oli, spray, contenuto di recipienti pressurizzati (tra cui schiume da barba e deodoranti), miscele di liquidi e solidi, nonchè "ogni altro prodotto di consistenza analoga". Tutti questi liquidi dovranno essere trasportati nel sacchetto di plastica trasparente.

Norme in vigore dal 6 novembre in tutti gli aeroporti dell'Unione europea. Ecco come dovranno essere presentati ai controlli i liquidi da portare a bordo:

I RECIPIENTI E I SACCHETTI – In base al nuovo Regolamento è consentito portare a bordo solo una piccola quantità di liquidi ma devono essere contenuti in recipienti ciascuno di capacità massima di 100 millilitri o di misura equivalente. I recipienti, al momento dell'imbarco e del passaggio dai controlli di sicurezza, dovranno essere inseriti in sacchetti di plastica trasparente e richiudibili con capienza massima di un litro (circa 18 centimetri per 20). Questi sacchetti dovranno essere trasportati separatamente dall'altro bagaglio a mano. Per ogni passeggero sarà consentita solo una busta.

QUALI LIQUIDI SONO AMMESSI – Tra gli articoli liquidi che sarà possibile portare a bordo in piccole quantità vi sono l'acqua ed altre bevande, profumi, gel (inclusi prodotti gelatinosi per capelli e per la cura del corpo come bagno schiuma e doccia schiuma), sostanze in pasta (compreso il dentifricio), mascara, creme, lozioni ed oli, spray, contenuto di recipienti pressurizzati (tra cui schiume da barba e deodoranti), miscele di liquidi e solidi, nonchè "ogni altro prodotto di consistenza analoga". Tutti questi liquidi dovranno essere trasportati nel sacchetto di plastica trasparente.

MEDICINALI IN BORSA – Nel bagaglio a mano, al di fuori di questa busta risigillabile, si potrà continuare a trasportare medicinali, sostanze dietetiche e alimenti per bambini per l'utilizzo durante il viaggio. A questo riguardo l'Enac sottolinea che "potrebbe essere necessario fornire prova dell'effettiva necessità di tali articoli".

ACQUISTI AL DUTY FREE– Riguardo alle bevande e ai profumi acquistati nei punti vendita degli aeroporti, "oltre i controlli di sicurezza e sugli aeromobili potranno essere portati a bordo solo all'interno di apposite buste sigillate dal venditore che devono rimanere chiuse".

IN AEROPORTO CON ANTICIPO – E' prevedibile che i controlli per i primi giorni di applicazione della normativa siano lenti. Non tutti i passeggeri, infatti, arriveranno imformati e attrezzati con le buste trasparenti di plastica. L'Enac consiglia di presentarsi in aeroporto con ampio anticipo. Per agevolare le procedure, "i passeggeri dovranno presentare agli addetti ai controlli di sicurezza il sacchetto con i liquidi trasportati a mano affinché possano essere esaminati; togliersi giacca e soprabito che verranno sottoposti separatamente ad ispezione; estrarre dal bagaglio a mano computer portatili e altri dispositivi elettrici ed elettronici per il controllo separato".

BAGAGLIO DA STIVA – Le nuove regole, viene infine precisato, "riguardano esclusivamente il bagaglio a mano e non il bagaglio da stiva, ovvero il bagaglio che viene consegnato al momento del check-in per essere ritirato nell'aeroporto di destinazione e per il quale non vi sono restrizione in merito all'inserimento di liquidi".

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: