A settembre a Torino e Milano torna il MiTo

Condividi questo articolo su :

Un mese di musica per tutti i gusti, classica, etnica, jazz, pop e rock, a prezzi popolari, in 230 spettacoli in programma tra Torino e Milano. È la seconda edizione di Mito SettembreMusica, il Festival internazionale della musica in programma dal 1 al 25 settembre prossimi. Come già nella passata edizione che ha richiamato nelle due città per oltre 180 eventi più di 160 mila persone di tutte le età, anche questa seconda edizione ripropone al pubblico la formula vincente dell’alta qualità a prezzi accessibili, anche per gli appuntamenti più significativi.

Un mese di musica per tutti i gusti, classica, etnica, jazz, pop e rock, a prezzi popolari, in 230 spettacoli in programma tra Torino e Milano. È la seconda edizione di Mito SettembreMusica, il Festival internazionale della musica in programma dal 1 al 25 settembre prossimi. Come già nella passata edizione che ha richiamato nelle due città per oltre 180 eventi più di 160 mila persone di tutte le età, anche questa seconda edizione ripropone al pubblico la formula vincente dell’alta qualità a prezzi accessibili, anche per gli appuntamenti più significativi.

E così ogni giorno 3, 4, 5 appuntamenti, in gran parte gratuiti animeranno Torino e Milano per tre settimane e mezzo. Per l’occasione saranno coinvolte 102 location diverse, 68 a Milano e in Lombardia, 34 a Torino e in Piemonte, che ospiteranno i singoli eventi.

Anche per questa seconda edizione, dopo la musica della Corea, ospite lo scorso anno, MiTo  riserva uno spazio alla cultura musicale lontana, dalle radici extraeuropee: l’antico viaggio dei Gitani che dal deserto del Rajasthan si sono spostati in Andalusia attraverso il Pakistan, l’Iran, la Turchia e i Balcani.

Il concerto inaugurale, il 1 settembre alla Scala di Milano è affidato alla Royal Concertgebouw Orchestra diretta da Mariss Jansons, che eseguirà musiche di Messiaen, Debussy e Musorgskij. A Torino la seconda edizione di MiTo si apre il 2 settembre al teatro Regio con le musiche di Anton Bruckner e Thomas Ades eseguite dalla Cleveland Orchestra diretta da Franz Welser-Most.

A presentare la rassegna, questa mattina a Torino il sindaco Sergio Chiamparino insieme al primo cittadino di Milano, Letizia Moratti. «L’asse Milano-Torino – ha sottolineato Moratti – è un asse storico, solido e questo appuntamento culturale rappresenta il suo ulteriore rafforzamento». Per Chiamparino, una città che guarda al futuro «è una città che deve avere la capacità di guardare al di fuori dei propri confini. MiTo – ha concluso – è una manifestazione culturale che contribuisce a rilanciare il Nord-Ovest del Paese. La rassegna sarà presentata questo pomeriggio anche a Milano.

Fonte: www.lastampa.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: