A Londra il primo hotel low cost

Condividi questo articolo su :

A Londra il primo Tune Hotel europeo, albergo low cost modello RyanAir: servizi e confort si pagano extra.

Rivoluzionario: offresi, nella capitale britannica, ottimo letto (completo di lenzuola) e uso di una delle 79 sobrie camere alberghiere, dove ci si può pure specchiare nonchè appendere i propri abiti negli apposti ometti. Entrare nella toilette priva di asciugamani (e di carta igienica) e farsi una doccia. Fredda.

A Londra il primo Tune Hotel europeo, albergo low cost modello RyanAir: servizi e confort si pagano extra.

Rivoluzionario: offresi, nella capitale britannica, ottimo letto (completo di lenzuola) e uso di una delle 79 sobrie camere alberghiere, dove ci si può pure specchiare nonchè appendere i propri abiti negli apposti ometti. Entrare nella toilette priva di asciugamani (e di carta igienica) e farsi una doccia. Fredda.

Dai voli agli hotel low cost. Anzi, super low cost:si parte da 2 sterline a notte. Servizi e optional e corrente elettrica a parte. Attenzione, sono davvero tanti i costi aggiuntivi per garantirsi un po’ di confort. La versione albergo del modello di business RyanAir, appena inaugurata a Londra, si chiama  Tune Hotel  Svetta, scintillante e moderno, a 10 metri dalla Lambeth North tube station, in zona Westminster. Centralissimo il primo Tune Hotel varato nel Vecchio Continente dalla compagnia asiatica impegnata in questo progetto di pernottamenti a mini prezzi, per guadagnare con gli optional. Esattamente come aveva impostato la sua compagnia aerea il fondatore di RyanAir, Tony Ryan.

L’intenzione è di aprire altre quindici strutture ricettive all’ombra del Big Ben entro il 2017.Lo slogan del gruppo alberghiero dal brand color rosso  è  five-star beds at one-star prices . Una trovata promozionale insolita: i letti infatti sono gli stessi della lussusa catena Marriot , con materassi e cuscini di altissimo livello qualitativo..Prenotando on line e cliccando sulle varie voci extra stanza di proprio interesse e considerando che sono tutte facoltative  ( asciugamani, asciugacapelli, riscaldamento o aria condizionata, tiù, internet e wi-fi, deposito bagagli, pulizia della camera, naturalmente prima colazione….) non si superano comunque indicativamente 40 sterline a notte, circa 35 euro.

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: