9 dei campi da minigolf più pazzi al mondo

Condividi questo articolo su :

Se avete provato almeno una volta la sensazione di un colpo ben mirato, la soddisfazione di superare il temuto mulino, o il brivido lungo la schiena quando la pallina rimbalza perfettamente oltre l’ostacolo, saprete che non esiste altro sport come il minigolf. Il minigolf (conosciuto anche come “crazy golf” e “golf su pista”) è uno sport dalle umili radici americane che è arrivato a diffondersi in moltissimi paesi di tutto il mondo, unendo in modo brillante lo spirito competitivo del golf con la pura gioia che regalano ostacoli, superfici traballanti e insidie nascoste pronte a mandare la pallina fuori rotta.

Per celebrare questo stravagante e meraviglioso sport, abbiamo individuato alcune delle piste più originali, bizzarre e decisamente pazze che esistono al mondo. Tra luci fosforescenti e meccanismi idraulici, la nostra selezione non ha niente a che vedere con il minigolf del centro commerciale vicino casa vostra.

Testate le vostre abilità in questo originale percorso in Thailandia © Dino Park Mini Golf

1. Dino Park Mini Golf – Phuket, Thailandia

Questo minigolf da sogno conduce i giocatori lungo un viaggio nel tempo fino alla Preistoria.

Accanto al Marina Phuket Resort di Phuket, Thailandia, il Dino Park è una vera e propria esperienza multisensoriale che include giganteschi dinosauri anamorfici (alcuni si muovono o ruggiscono a intervalli casuali) e buche localizzate in una caverna di lava liquida, sotto una cascata scrosciante o alla base di un vulcano in eruzione. Se vi piace l’idea di aggiungere un senso di pericolo primordiale al gioco, probabilmente questo percorso da 18 buche è il massimo che si possa trovare.

Numero di buche: 18

Apertura: tutto l’anno

Città più vicina: Hat Karon

2. CaddyShack City – Christchurch, Nuova Zelanda

Un baluardo molto amato della scena del minigolf neozelandese, l’ingegnosa pista del CaddyShack City di Christchurch accoglie da tanti anni gli appassionati.

Si trova in un modesto magazzino nella periferia della città e ognuna delle 18 buche del percorso rappresenta un tema diverso, dall’incredibile stazione spaziale che premia ogni buca in uno con il lancio scoppiettante di un razzo, ad una fabbrica di caramelle che regala lecca-lecca ad ogni turno. Nonostante abbia bisogno di una bella mano di vernice, fiumi di local e visitatori continuano regolarmente a formare una lunga coda all’ingresso in attesa di fare una partita.

Numero di buche: 18

Apertura: tutto l’anno

Città più vicina: Christchurch

La buca a tema Arca di Noè all’Ice Center di Lexington, un percorso biblico © Lexington Ice Center

3. Lexington Ice Center – Kentucky, Stati Uniti

I frequentatori del Lexington Ice Center, a Lexington, città famosa per le corse di cavalli, giocano una partita di minigolf di proporzioni bibliche, letteralmente. Questo parco divertimenti conta tre piste da 18 buche ispirate da episodi biblici.

Le piste rappresentano Vecchio Testamento, Nuovo Testamento e i Miracoli di Gesù, i giocatori devoti hanno l’opportunità di ammirare scenari religiosi come l’Albero della Conoscenza, Giona e la Balena, la scala di Giacobbe e l’arca di Noè. Ci sarà sicuramente un posto in paradiso riservato a coloro che chiudono la buca in par (sempre che riescano ad evitare di dire parolacce quando la pallina finisce fuori pista).

Numero di buche: 3 piste, 18 buche ciascuna

Apertura: tutto l’anno, solo il venerdì e la domenica d’inverno

Città più vicina: Lexington

Attenzione al tricheco brontolone luminoso del Bubbeljungle Golf © Bubbeljungle Golf

4. Bubbeljungle Golf in the Dark – Leiderdorp, Olanda

Luci fosforescenti? Ci sono. Un misterioso omicidio? Pure. Strane creature sballate in ogni angolo? Potete scommetterci. Le 18 buche del minigolf Bubbeljungle sono stipate di trucchetti ma in qualche modo, la pista sembra funzionante.

Una volta entrati, i giocatori ricevono una missione: la famosa cantante Diva Laguna è stata rapita e deve essere salvata da morte certa portando a termine tutto il percorso, colpo dopo colpo. Ogni buca contiene un indizio che viene rivelato solo quando la palla finisce in buca; il mistero della scomparsa di Diva viene lentamente svelato, mentre un tricheco di cattivo umore in abito a tre pezzi osserva la scena. Non è meraviglioso?

Numero di buche: 18

Apertura: tutto l’anno

Città più vicina: Leiden

Il Championship Adventure Golf riproduce buche da golf famose in miniatura © Championship Adventure Golf

5. Championship Adventure Golf – Merseyside, Regno Unito

Per gli appassionati che prendono il minigolf seriamente, al pari della sua controparte in versione ingrandita, il Championship Adventure Golf a Merseyside regala un’esperienza di tutt’altro livello con due piste da 18 buche.

La Landmark Course presenta una serie di buche ispirate alle attrazioni e ai luoghi storici locali, mentre la Championship Course offre ai fanatici del golf la possibilità di realizzare i loro sogni più grandi: ognuna delle 18 buche è una replica in miniatura di un’altra che fa parte di una famosa pista nel mondo, come quella di Pebble Beach negli Stati Uniti o di Vale de Lobo in Portogallo. Quindi è probabilmente l’unica possibilità che avete per fare una buca in uno alla 18esima del campo di St Andrews.

Numero di buche: 2 piste, 18 buche ciascuna

Apertura: tutto l’anno

Città più vicina: Liverpool

Qual è il modo migliore per distrarsi dalla perdita recente di una persona cara se non una partita a minigolf? © Ahlgrim Funeral Services

6. Ahlgrim Funeral Services – Illinois, Stati Uniti

L’idea di costruire una pista da minigolf sotto un’impresa di pompe funebri potrebbe sembrare macabra ma la storia che si cela dietro questa decisione non lo è assolutamente.

Nel 1964, il direttore della Ahlgrim Funeral Services ha spostato la sua impresa in una nuova sede a Palatine, Illinois, che disponeva uno spazioso seminterrato; l’uomo sfruttò questo colpo di fortuna per dedicare lo spazio alla sua autentica passione per il minigolf. Il tema delle nove buche è una casa infestata (abbastanza ironico). Da quando è stata costruita, decine di anni fa, la pista è apprezzata dai clienti della Ahlgrim e diverte i membri dell’azienda.

Numero di buche: 9

Apertura: tutto l’anno ma ovviamente chiuso durante i funerali

Città più vicina: Chicago

Le buche del Can Can Wonderland prendono ispirazione da qualsiasi cosa © Can Can Wonderland

7. Can Can Wonderland – Minnesota, Stati Uniti

Con buche dai temi più vari, dal film Un tuffo nel passato alla canzone Wonderwall degli Oasis, il Can Can Wonderland è un’esplosione estrosa di colori, una pista di 18 buche disegnate da architetti locali, artisti figurativi e ingegneri elettrici.

La pista non è solo un’avventura caleidoscopica per golfisti, è anche la prima benefit corporation pubblica basata sulle arti del Minnesota, una società che dona parte dei profitti alla comunità di artisti Minneapolis-St. Paul. E se queste informazioni non vi hanno ancora convinto, sappiate che la pista ha una sfida finale chiamata “La Buca Precedentemente Nota come la Buca più Lunga del Mondo”.

Numero di buche: 18

Apertura: tutto l’anno, dal giovedì alla domenica

Città più vicina: Chicago

8. Lauberhorn Crazy Golf – Wengen, Svizzera

Proponendo come tema il Trofeo del Lauberhorn, la competizione maschile di sci conosciuta in tutto il mondo, questa pista da 18 buche nel delizioso villaggio svizzero di Wengen tra le Alpi Bernesi, è tanto impegnativa quanto l’evento che l’ha ispirata.

La pista in alta quota Lauberhorn Crazy Golf rappresenta tutte le meraviglie delle Alpi, come i campanelli delle mucche, i pali da slalom e un cannone sparaneve, e oltre ad essere un perfetto omaggio a questa regione devota allo sci è una vera sfida persino per i giocatori più esperti.

Numero di buche: 18

Apertura: da maggio a ottobre

Città più vicina: Wengen

Completate la pista del Wizard Golf ad Edimburgo tra un sorso di “burrobirra” e un altro © Wizard Golf

9. Wizard Golf – Edimburgo, Regno Unito

Nella città che ha visto nascere la storia del maghetto preferito di tutti, Scrapheap Golf ha appena aperto una pista a tema magico.

9 buche che riescono abbastanza efficacemente a evitare le infrazioni del copyright; al Wizard Golf di Edimburgo i piccoli golfisti magici possono saltare a bordo dello “Scrapheap Express”, colpire la pallina nella grotta del troll e persino sorseggiare una “burrobirra” o due lungo il percorso. Con tanto di creature incantate e addobbi magici, questa pista da minigolf è un’esperienza imperdibile per ogni aspirante strega o mago.

Numero di buche: 9

Apertura: tutto l’anno

Città più vicina: Edimburgo

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: