20 indirizzi per un estate al risparmio

Condividi questo articolo su :

Il ‘Times’ presenta la lista dei migliori venti alberghi europei che coniugano bellezza, relax e convenienza

LONDRA – Si prospetta una dura estate per i giovani e per le famiglie europee: i consumi languono, mentre l’impennata dei prezzi sembra non arrestarsi più. Le tante agognate ferie saranno tutt’altro che indimenticabili per i tanti che per un intero anno hanno «stretto la cinghia» per arrivare a fine mese.

Il ‘Times’ presenta la lista dei migliori venti alberghi europei che coniugano bellezza, relax e convenienza

LONDRA – Si prospetta una dura estate per i giovani e per le famiglie europee: i consumi languono, mentre l’impennata dei prezzi sembra non arrestarsi più. Le tante agognate ferie saranno tutt’altro che indimenticabili per i tanti che per un intero anno hanno «stretto la cinghia» per arrivare a fine mese.

Il Times di Londra prova a dare un piccolo aiuto ai cittadini del Vecchio Continente e presenta la lista dei migliori 20 alberghi europei che coniugano bellezza, relax e soprattutto convenienza economica. Come scrive il quotidiano londinese «quest’anno ogni cosa sempre più cara», ma esistono ancora nel nostro continente hotel confortevoli e speciali che offrono agli squattrinati la possibilità di sognare vacanze irresistibili

LA CASA DEL PELLIGRINO A RAPALLO – Gli alberghi presentati dal Times si trovano per lo più nei paesi che anche quest’anno saranno tra i più gettonate per le vacanze estive: Spagna, Francia e Italia. Proprio nella nostra penisola il quotidiano britannico segnala tre alberghi davvero speciali, tutti localizzati in città a dir poco uniche. Si comincia con La casa del Pelligrino nei dintorni di Rapallo, hotel molto amato dagli escursionisti, che domina dall’alto la riviera ligure. Un tempo era il rifugio dei pellegrini che volevano visitare il Santuario di Montallegro, adesso è un albergo a conduzione familiare molto spartano. Tuttavia, secondo il Times gli ospiti dimenticheranno presto l’assenza di lussi, dopo aver dato un’occhiata allo splendido panorama. Da questo albergo è possibile ammirare il Golfo del Tigullio e le città di Rapallo e Portofino. I prezzi sono davvero abbordabili: una doppia costa da 67 a 95 euro e l’hotel è aperto ogni anno da Pasqua a settembre.

TRA MAROSTICA E LE CRETE SENESI – Il secondo albergo italiano presentato dal quotidiano britannico si chiama I Due Mori ed è l’unico hotel all’interno delle mura medioevali di Marostica, città che si trova nel cuore del Veneto. L’albergo, ristrutturato all’inizio degli anni ’90, è stato ricavato in un ex residenza del Settecento. I prezzi sono vantaggiosi (doppie da 110 euro) e prima di lasciare l’albergo bisogna assolutamente visitare la bellissima piazza principale della città, pavimentata come una scacchiera, nella quale, ogni anno pari, a settembre, si svolge una folcloristica competizione con pedoni, alfieri e regine impersonificate da esseri viventi.

LA RIPOLINA – Ultimo albergo italiano è La Ripolina che si estende su 100 ettari di terreno a Buonconvento, nel cuore delle Crete Senesi, a 25 km da Siena. Gestito dalla famiglia Crespi, da oltre 20 anni questo agriturismo presenta stanze rustiche e a buon mercato: una notte in singola con prima colazione costa 55 euro, mentre le doppie partono da 70 euro.

FRANCIA – Nella lista presentata dal Times la Francia la fa da padrona: ben 8 hotel transalpini sono segnalati dal quotidiano britannico. Si parte dall’albergo parigino Hotel des Mines (si trova a un solo minuto dai centralissimi Giardini di Lussemburgo e una doppia costa poco più di 100 euro), quindi ci si sposta a nella cittadina settentrionale di Boulogne-sur-mer dove troviamo l’albergo Enclos d’Eveche (oltre ad essere un luogo tranquillo e confortevole e ad avere camere doppie da 100 euro in questo hotel è presente un ottimo ristorante chiamato Les Terrasses de l’Enclos) fino ad arrivare al piccolo villaggio di Vienne nella regione Poitou-Charentes dove si erge l’ albergo ecologico hotel Les Orangeries. I prezzi per una doppia si aggirano intorno ai 100 euro e i clienti potranno rilassarsi nel grande giardino che si trova alle spalle dell’albergo. Gli altri hotel francesi presentati dal Times sono L’Oustau de la Font situato a Reilhanette, piccolo villaggio di 120 cittadini in Provenza (l’hotel ha una vista panoramica sul monte Ventoso e le doppie partono da 80 euro), l’hotel de Vougeot nell’omonima città di Vougeot nella regione transalpina di Burgundy che confina con la Svizzera, l’hotel Diderot a Chinon, nella splendida valle della Loira (le camere doppie di questo simpatico albergo partono da 60 euro), quindi l’hotel Chilo a Barcus, comune di poco più di 700 persone nella regione dell’Aquitania (qui per meno di ottanta euro a notte si potrà godere di una mirabile vista sui Pirenei) e infine l’hotel du Roy d’Aragon nella splendida città marina medievale di Bonifacio, nel sud della Corsica.

SPAGNA – Tra i paesi con hotel convenienti e rilassanti non poteva mancare la Spagna, che più di tutti è riuscito negli ultimi anni ad attrarre milioni di turisti. Si va dalla capitale Madrid dove per soli 90 euro si potrà soggiornare nel centralissimo hotel Plaza Mayor, quindi ci sposta a Siviglia dove incontreremo nel vecchio quartiere ebraico Barrio Santa Cruz l’albergo Al Cantara (doppia da 80 euro), mentre se si va sulla costa settentrionale, troveremo l’hostal Oliva di Barcellona (si trova ad appena 5 minuti da Plaça de Catalunya e una camera doppia costa appena 70 euro). Gli ultimi due hotel segnalati in Spagna sono il Casa Francisco a El Palmar nella regione turistica di Costa de la Luz (le stanze vanno da 65 euro per una doppia normale a 90 euro per una grande stanza con vista sul mare) e il Posada del Valle nelle Asturie. Chiudono la rassegna del Times l’hotel Amber di Cracovia in Polonia, l’hotel Elati a Zagoria in Grecia, l’Old Phoenix di Finikas sull’isola di Creta (appena 40 euro per una camera doppia) e il Myland nature a Cirali in Turchia.

Font: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: