10 viaggi per un capodanno al caldo

Per chi non ha ancora prenotato, occasioni last minute per trascorre le feste sotto il sole. Da una settimana all inclusive al Mar Rosso a 600 euro, a un bungalow ai Caraibi a 10 euro al giorno. E poi le Seychelles, per chi vuole brindare al 2014 in paradiso.

Per chi non ha ancora prenotato, occasioni last minute per trascorre le feste sotto il sole. Da una settimana all inclusive al Mar Rosso a 600 euro, a un bungalow ai Caraibi a 10 euro al giorno. E poi le Seychelles, per chi vuole brindare al 2014 in paradiso.

CAPODANNO TRA ONDE E VULCANI
110 vulcani e 300 crateri in 800 chilometri quadrati. Una delle 10 spiagge più belle del mondo secondo TripAdvisor, Playa de Papagayo, paesaggi lunari e montagne di fuoco nello lo spettacolare Parco Nazionale Timanfaya. Modellata dall’Atlantico, dalla lava, dagli alisei, Lanzarote è una terra primordiale e selvaggia, fra le 7 isole Canarie, la più emozionante dal punto di vista naturalistico (è una Riserva della Biosfera Unesco), oltre che la preferita di José Saramago. Il clima è mite tutto l’anno e la temperatura dell’acqua a dicembre è sui 20°: d’obbligo, per i meno freddolosi, un tuffo nell’Oceano il primo dell’anno. Con Volagratis.com, si parte giusto in tempo, il 31 dicembre da Milano Malpensa, e si torna il 10 gennaio. Soggiorno 4 stelle fronte mare a Hesperia Playa Dorada. Prezzo per due da 2000 €, volo a/r compreso. Dalle spiagge nere di Lanzarote a quelle bianche circondate da acque cristalline di Fuerteventura. Qui il Natale è all’insegna del relax, delle passeggiate sulla sabbia, ma anche delle onde: i patiti di surf, windsurf o kitesurf cavalcano l’Oceano anche d’inverno. Grande albergo con ogni tipo di servizio e comodità (solo per citarne alcuni, due ristoranti, quattro piscine, spa, centro di talassoterapia e late breakfast), il Pajara Beach Resort è in cima a una scogliera sopra la spiaggia Costa Calma: a dicembre e gennaio 7 notti in all inclusive da 619 € a persona, volo e trasferimenti compresi.

BRINDISI COI PESCI
Lo sconsiglio della Farenesina è stato ritirato. E i resort sul Mar Rosso ripartono alla grande con offerte low cost per Natale e Capodanno. Hurghada non ha nulla da invidiare alla più famosa Sharm El Sheikh: spiagge lunghe e sabbiose, barriera corallina, fondali ricchissimi di pesci multicolori. Per scoprire le meraviglie del mare d’inverno ci vuole la muta, ma la località egiziana ha anche altre attrazioni: dal souk nell’antico quartiere El Dahhar alla movida notturna, alle gite nel deserto. All’Hurghada Marriott Beach Resort, un 5 stelle con spiaggia privata, centro benessere, camere con vista sul Mar Rosso, per una settimana con partenza il 31 dicembre, da Milano, si spendono 1800 € in due (volo di ritorno, il 7/1, incluso). Davvero conveniente anche la proposta di Veratour per Marsa Alam, altro paradiso dei sub: 7 notti in doppia, con trattamento all inclusive, al Veraclub El Quseir Radisson Blu Resort, un 5 stelle con 2 ristoranti, 5 bar, 3 piscine, centro benessere e triplo accesso al mare (dalla spiaggia attrezzata, da due calette sabbiose e tramite un pontile che oltrepassa la barriera corallina) da 590 euro, voli e trasferimenti inclusi (partenza il 21 dicembre da Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Bologna, Verona, Bergamo). Sempre con Veratour, volo e soggiorno di una settimana in all inclusive al Veraclub Queen Village, nella meta che ha fatto da apripista al turismo e ancora oggi più amata dell’Egitto, Sharm. Il villaggio, dotato di ogni servizio e comodità (fra cui, 2 piscine, 3 ristoranti, un grill sulla spiaggia, 4 bar, negozi, parrucchiere, discoteca, spa), è ideale per chi viaggia con i figli: qui, fino a 12 anni, non pagano il soggiorno se dormono in camera con i genitori. Partenze 21 dicembre da Napoli e Bari e 22 dicembre da Roma, Milano, Bergamo, Verona e Bologna, da 590 euro.

FUGA DALL’INVERNO NELL’ISOLA DELLE SPEZIE
Spiagge deserte, fondali paradiso per snorkeling e diving, labirinti di mangrovie. E poi cucina di pesce, mercati di spezie, artigianato, parei e tessuti nella capitale Stone Town, Patrimonio Unesco. Zanzibar, bella cartolina esotica ma anche nuova destinazione ecologica grazie alla sensibilità verso la natura e alla nascita di riserve marine, è perfetta per una fuga dall’inverno. Si sta tutto il giorno con i piedi nella sabbia al Karafuu Beach Resort & Spa, sulla spiaggia di Michamvi, nella costa sud-est dell’isola. In stile classico zanzibarino, con tetto in makuti e camere arredate con mobili tradizionali, la struttura è immersa in un giardino tropicale, a due passi da acque cristalline che, con la bassa marea, diventano una calda piscina naturale. A gennaio, soggiorni all inclusive ( 7 notti ) da 1.348 a persona, volo e transfer incluso.

NATALE AI CARAIBI: IN VILLA O BUNGALOW
Il mare dei Caraibi, quasi gratis: costa 10 euro a persona al giorno, anche durante le feste, il bungalow La Playita, a Playa Magante, nella Repubblica Dominicana. Grande 90 metri quadri, con cucinino, salone, sala da pranzo, bagno con vasca, veranda con barbecue e terrazza, può ospitare fino a 5 persone. Si affaccia su una piccola spiaggia, con palme da cocco, poco conosciuta e mai affollata. I proprietari David e Aurélie sono una coppia francese accogliente e premurosa, sempre pronta a dare consigli per conoscere la vera anima dell’isola. E a preparare per gli ospiti cocktail e ricette locali (gestiscono anche un locale) da gustare pied dans l’eau. La Playita si prenota su Homelidays.com (annuncio n° 406434), da 320- 390 € a settimana, per 4-5 persone. Sempre con Homeholiday, si può prenotare Casa Inca: una villa con piscina, quattro camere da letto e tre bagni, nel punto più bello dell’isola: Las Terrenas, nella penisola di Samanà. Piantagioni di palme, caffè e cacao, un mare dai colori incredibili, 60 chilometri di spiagge: un’enclave lontana dal turismo di massa, dove inflessibili regole vietano di costruire, a meno di 60 metri dal mare, case che superino l’altezza di una palme. A dicembre Casa Inca è occupata; per una settimana in gennaio e febbraio si spendono 1232 €, se si va in 6-8 amici sono meno di 30 € a testa al giorno.

MESSICO: JAZZ A LA PLAYA
Dal 28 al 30 dicembre nella mondanissima Playa del Carmen c’è il Riviera Maya Jazz Festival, con ospiti internazionali come Frank Gambale, Jeff Berlin, Scott Henderson, Aguamala. Con Volagratis, si parte il 22 da Milano e si alloggia in un piccolo boutique hotel a gestione italiana. Experience Illusion Boutique Hotel si trova a soli 200 metri dalla spiaggia e da un esclusivo beach club, dove un ombrellone e due lettini sono gratis per gli ospiti dell’hotel. Altro aspetto interessante è la vicinanza alla Quinta Avenida, il cuore pulsante di Playa del Carmen con locali e tabernas di cucina tipica messicana. Ritorno il 29/12, da 3000 euro per due persone.

CUBA, NON SOLO NATALE
Altrettanto animate le feste di Natale a Cuba: dicembre è tempo di charangas, i carnevali di quartiere con balli popolari nelle nelle piazze e nelle strade, parate e carri allegorici. Con l’avvicinarsi del Natale, gli abitanti decorano le case, cucinano maiale con succo di mele e fanno dolci con i frutti tropicali. Il 24 dicembre si celebra la tradizionale Messa di mezzanotte, ma è un giorno di gran festa anche il primo di gennaio, dove non solo si accoglie il nuovo anno, ma anche la “Vergine Maria” e la liberazione del Paese: in quella data, nel 1899, gli Spagnoli lasciarono l’isola dopo quattro secoli di colonialismo. Per chi vuole scoprire le tradizioni di Cuba, godersi una vacanza di mare e tirar tardi la sera, tra feste in strada e nei locali, c’è il pacchetto volo + hotel di Viaggiagratis.com: una settimana al Tuxpan Beach Resort, immerso in un giardino tropicale e a pochi passi da una spiaggia di sabbia bianchissima, tra le più belle di Varadero, 4000 € per due persone, partenza il 24 dicembre da Milano Malpensa, ritorno il 31.

IL 2014 INIZIA IN PARADISO
Salutare il nuovo anno su una spiaggia delle Seychells. Il Chalets Cote Mer, sull’isola di Praslin, ha camere e appartamenti con vista sulla baia di Sainte Anne, circondati da un giardino tropicale. C’è una piscina all’aperto a pochi metri da una piccola spiaggia, ideale per gli amanti dello snorkeling. In riva al mare anche il ristorante, che serve ogni mattina breakfast continentale e prepara, su richiesta, comodi cestini per il pranzo al sacco. Il Chalets Cote Mer è una base ideale per partire alla scoperta dell’isola, famosa per la sabbia candida, l’acqua smeraldo, i grandi blocchi di granito e il coco-de-mer: il frutto della palma endemica sagomato come il bacino di donna. Nel delicato ecosistema della Vallé de Mai, unico lembo di foresta di palme di coco-de-mer che le Seychelles conservino, si raccolgono un centinaio di noci al mese. La foresta è abitata anche da migliaia di farfalle, uccelli mosca e pappagalli neri. Con Viaggiare.it, da 3200 euro per due persone, volo da Milano Malpensa il 1° gennaio, ritorno il 12, incluso.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: