10 viaggi per ritrovare se stessi

Condividi questo articolo su :

Viaggiando si impara, anche a stare meglio. Ecco dieci esperienze che vi rimetteranno in pace con il mondo.

Thailandia, ode alla gentilezza

I thai sono uno dei popoli più gentili del mondo e la loro religione è un modello di serenità spirituale. Al Wat Phra di Chiang Mai l’armonia è universale e dopo un paio d’ore non resta il ricordo di tensioni, liti e beghe.

Sardegna, la forza della scrittura

Dribblate le idee più banali, fate un salto a Nuoro e respirate l’atmosfera un po’ arcaica ma piena di suggestioni del Museo Deleddiano. Grazia Deledda, premio nobel per la letteratura, visse tra queste mura gli anni della giovinezza. Per chi ama leggere (e scrivere), ogni oggetto racconterà una storia.

Parigi, per chi vive d’arte

Se anche voi siete stati colpiti, almeno una volta nella vita, dalle frecce dell’amore per l’arte, avrete Parigi nel cuore. Visitate – per la prima o la centesima volta, non fa differenza – il Musée D’Orsay. I suoi capolavori impressionisti e post-impressionisti fanno volare la fantasia e scaldano il cuore.

Irlanda, aprite i polmoni

Camminare è un balsamo per l’anima e farlo in un luogo splendido come la penisola di Dingle è un’esperienza che resta a lungo impressa. Vi farà compagnia anche quando camminerete in luoghi meno ameni, come nel centro trafficato di una città…

Salvati dal rock’n roll?

Iniziò a ballare per quella musica bellissima… e la sua vita fu salvata dal rock’n roll. Così cantava Lou Reed tanti anni fa nella canzone-manifesto Rock’n roll. Per chi sente il richiamo di questo mantra il riferimento è ovviamente New York, per la precisione il Lower East Side. Al 56 di Ludlow Street i Velvet Underground registrarono il primo demo.

Bali, spiaggia

Dedicato a chi si accontenta di poco… e per essere felice non chiede altro che una spiaggia, magari lunga sette chilometri e in uno dei luoghi più paradisiaci del pianeta. Se state già mettendo in borsa il costume e le infradito, vi diamo appuntamento a Kuta, sull’isola indonesiana di Bali. Destinazione paradiso, andata e ritorno.

Bretagna, presi per la gola

Qui nel nord della Francia si mangia divinamente: i bretoni sono orgogliosi della loro cuisine, sostenendo che non è ‘tipicamente francese’. Un esempio su tutti? Le ostriche si gustano al naturale e non secondo la cattiva abitudine dei parigini di spremerci sopra il limone!

Roma, quel sentimento popolare…

Il suo grande desiderio fu essere la voce del popolo di Roma. Leggendo i suoi versi, anche a distanza di moltissimo tempo, non c’è dubbio che ci sia riuscito. Parliamo di Giuseppe Gioachino Belli, che di sonetti ne scrisse oltre 2000 e a Trastevere, nel cuore di Roma, è ancora il re. Uno dei suoi obiettivi preferiti erano i soprusi del potere e chissà che rileggerlo non sia liberatorio anche oggi!

Rio, ode alla bellezza

Forse non si ripeterà il miracolo che nel 1962 capitò a Vinicius de Moraes e Antônio Carlos Jobim, quando le forme perfette di una ragazza ispirarono loro parole e note della Garota de Ipanema. Una cosa è certa, però: sulle spiagge di Rio le emozioni estetiche non mancheranno.

Lisbona, a tutto shopping

Dite la verità: una sana dose di acquisti è un toccasana insuperabile, giusto? Bene, uno dei posti migliori per lo shopping è Lisbona, che negli ultimi anni ha scoperto fino in fondo il gusto della mondanità. Fate un salto al Centro comercial Vasco da Gama, un edificio dalla straordinaria struttura architettonica e pieno di negozi.

Fonte articolo originale

 

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: