10 cose da fare a Milano

Condividi questo articolo su :

Anche se Milano non è tra le città più visitate al mondo, sappiate che, se avete l’occasione di passare di lì la città merita di essere visitata in maniera profonda per scoprirne i suoi punti più unici ed interessanti. Noi di Viaggiogratis vogliamo facilitarti la visita e così abbiamo raccolto i dieci punti assolutamente da non perdere!

Anche se Milano non è tra le città più visitate al mondo, sappiate che, se avete l’occasione di passare di lì la città merita di essere visitata in maniera profonda per scoprirne i suoi punti più unici ed interessanti. Noi di Viaggiogratis vogliamo facilitarti la visita e così abbiamo raccolto i dieci punti assolutamente da non perdere!

1. Vista della città dall’alto del Duomo di Milano: tutti sicuramente si limiteranno ad entrare nella chiesa, dato che è semplice e gratuito, ma pochi invece avranno l’idea di prendere l’ascensore e salire fino in cima. Da qui si potrà avere un’ottima visuale delle montagne che circondano la città e per di più si potrà ammirare il tutto senza tutta quella nebbia e quello smog fastidioso che invade tutti i santi giorni la città. Sempre da questo punto potrete vedere da molto vicino la famosa Madonnina, emblema della città ambrosiana.

2. L’ultima cena di Leonardo da Vinci: all’interno della chiesa di Santa Maria delle Grazie si può osservare il capolavoro di Leonardo da Vinci. Sembra facile detto così, ma ottenere il biglietto di ingresso è molto difficile. Infatti, possono entrare solo poche persone alla volta e perdipiù il tempo per guardare l’opera è limitato. Nel periodo di alta stagione, è bene acquistare con largo anticipo i biglietti d’ingresso. Per fortuna i biglietti possono essere acquistati online.

3. Girare se stessi sul toro della Galleria Vittorio Emanuele: nel centro della Galleria di moda più famosa del mondo si trova un toro disegnato per terra. La tradizione afferma che ruotare su se stessi stando col tallone del piede destro sui genitali del toro ritratto a mosaico entro lo stemma della città di Torino sul pavimento dell’Ottagono della galleria, porti fortuna. Questo rito scaramantico, ripetuto centinaia di volte al giorno dai passanti, principalmente turisti, usura velocemente l’immagine del toro che deve essere ripristinata frequentemente. In realtà l’antica tradizione milanese prevedeva di strisciare il piede sullo stemma soltanto la notte del 31 dicembre a mezzanotte.

4. Visitare il Museo de la Scala: dato che acquistare un biglietto per uno spettacolo qualsiasi della Scala costerebbe un’esagerazione, il consiglio è quello di fare un giro per il museo della Scala che vi permette comunque di vedere il teatro da molto vicino.

5. Guardare le vetrine nel Quadrilatero della Moda: da appassionata di moda posso confermarvi che in questo quadrilatero della città la parola d’ordina è “guardare ma non toccare”, nel senso di comprare. Tutto è inaccessibile, ma almeno concedetevi il lusso di fare una passeggiata e di guardare le lussuose vetrine..Vi capiterà senza dubbio di incontrare qualche vip, politico o calciatore a caccia di qualche interessante affare di shopping! Beati loro!

6. Pinacoteca di Brera: sorge nella bellissima zona artistica di Brera. Il Museo raccoglie opere molto importanti dei più grandi pittori italiani del passato – Caravaggio, Mantegna..Se capitate in questa affascinante zona per l’ora di pranzo o dell’aperitivo fermatevi in uno dei tipici caffè sparsi nei vicoli e nelle strade principali.

7. Parchi di Milano: proprio dietro il Castello Sforzesco potrete riposare e fare un break nel grandissimo Parco Sempione. Inoltre, proprio oltre il Quadrilatero della Moda si trovano i frequentatissimi Giardini Pubblici.

8. Mangiare un panzerotto della pasticceria Luini: ogni città ha le sue specialità culinarie. Ad esempio a Milano ci sono la famosa cotoletta alla milanese e l’osso buco. Ma se vi capita di passare dal centro durante la giornata e avete fame, fate un salto alla nota pasticeria Luini per assaggiare il panzerotto ripieno di pomodoro e mozzarella. E’ troppo gustoso e vi piacerà così tanto che dovrete comprarne un altro! Un pezzo costa €3,00 quindi potrete anche approfittarne per un pranzo low cost!

9. Un giro per i Navigli: a Milano ci sono i canali, ma non aspettatevi di vedere canali come quelli di Venezia o Amsterdam..a Milano è tutta un’altra storia. Tuttavia, con il passare del tempo questa zona è diventata tra le più gettonate dai giovani e dai meno giovani per il pullulare di bar per gli aperitivi e per i numerosi ristoranti. Detto questo, un giro serale in questa zona merita senza dubbio!

10. Partita di Calcio a San Siro: se capitate a Milano proprio durante un match di calcio non potete perdervi lo stadio San Siro! Osservare una partita di calcio seduti a San Siro è qualcosa di molto emozionante. Se invece non sono in programma partite di alcun genere, fatevi un giro per il Museo di San Siro!!

Fonte: www.viaggiogratis.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: