Campania

Napoli : San Gregorio Armeno

Presepio

Ora che è Natale, come nella Divina Commedia c'è bisogno di un Virgilio che conduca il visitatore, tra il sacro e il profano, alla scoperta di San Gregorio Armeno a Napoli, la strada di arte presepiale più celebre al mondo. Il nostro Virgilio, un po' poeta, un po' artista e un po' guida, è il "maestro" (lo chiamano così tutti) Marco Ferrigno che porta avanti la tradizione napoletana delle figurine in terracotta nell'antica bottega artigianale di famiglia: aperta nel 1836, fu una delle primissime di San Gregorio Armeno.    ( leggi tutto )


Settembre ad Ischia fra massaggi e vendemmia

Ischia

Quando l’estate volge al termine, sull’isola di Ischia inizia la stagione più bella. La folla vociante dei vacanzieri cede il passo a un’atmosfera più rilassata e a scenari che evocano la Dolce Vita degli anni Cinquanta, quando sull’isola approdava Angelo Rizzoli. L’editore e produttore cinematografico sbarcò a Ischia nel 1956 e ne rimase folgorato, tanto da acquistare le antiche Terme greco-romane di Lacco Ameno.    ( leggi tutto )


Costiera Amalfitana low cost

Costiera Amalfitana

C'è chi dice che nel fragore della risacca, tra le rocce della Punta Campanella, si senta ancora il canto delle sirene. E che sia stato Ulisse, dopo aver resistito al richiamo, a fondare il tempio per Minerva di cui parlò Strabone. Fatto sta che il mare schiaffeggia sempre il lembo di terraferma che si protende verso Capri, anche nei giorni di calma piatta, e che un’iscrizione scoperta quasi per caso nella roccia, quando l’inclinazione della luce del tramonto faceva ombra abbastanza da renderla leggibile, ha restituito agli archeologi la prova che un tempio doveva esserci davvero stato.   ( leggi tutto )


Il mare del Cilento

Cilento

È un successo ormai assodato quello del mare cilentano. Da anni sono ben dieci le Bandiere Blu che sventolano sui comuni di questo tratto di Tirreno, un centinaio di chilometri di spiagge, scogliere modellate da sole e vento, calette segrete, anfratti solitari. Il Cilento piace. Non solo mare pulito e virtuoso, ma anche prezzi bassi. L’Unione delle associazioni turistiche locali indica un aumento del 25% di presenze nel 2011 rispetto al 2010. Con punte perfino del 40.    ( leggi tutto )


E' partita la Coppa America a Napoli

Coppa America

Arte, cultura, paesaggio, lirica e ottima cucina. Chi credeva di conoscere tutti i (validi) motivi per visitare Napoli sarà contento di sapere che a cavallo di Pasqua ce n’è uno in più, la vela. Dal 7 al 15 aprile, infatti, il capoluogo campano, celebrato da Stendhal come “la città più bella dell'universo”, ospiterà la prima delle due tappe italiane delle America’s Cup World Series - www.americascup.com - regate di avvicinamento alla ‘mitica’ Coppa America (che si correrà nel 2013 a San Francisco, Usa).    ( leggi tutto )


Napoli si accende per Natale

Napoli

Napoli s'accende per le feste. E la bellezza del capoluogo campano appare nel bagliore di LuminAria 03, la rassegna che illumina il centro storico con un’esibizione a cielo aperto di arte pubblica. Sette opere site specific, tra installazioni, performance, spettacoli e proiezioni nel segno dell’incanto e dello stupore.    ( leggi tutto )


Viaggio nel Cilento

Cilento

Per tanti italiani è la terra di Benvenuti al Sud, il film con Claudio Bisio che l’inverno scorso ha unito l’Italia all’insegna delle risate e dell’ironia. Ma il Cilento è innanzitutto la terra dove 150 anni fa passarono Garibaldi e i Mille al grido di viva l’Italia. Tra questi borghi e questi lidi su cui oggi sventolano le Bandiere Blu, prima ancora del 1860, soffiò forte il vento di rivolta e libertà.    ( leggi tutto )


Capri - Faraglioni a pagamento

CapriSpiagge incantevoli, mare cristallino e vita notturna con un tocco di glamour hanno reso Capri una delle mete più gettonate del Golfo di Napoli. L’isola ogni anno è visitata da migliaia di turisti che puntualmente riempiono le molteplici strutture alberghiere e hotel, ma a partire dal 20 aprile i non residenti dovranno pagare un ticket di un euro per visitare alcuni tra i luoghi più caratteristici dell’isola: i Giardini di Augusto.
     ( leggi tutto )

La penisola Sorrentina

Penisola SorrentinaEstesa tra i due golfi di Salerno e Napoli, la penisola sorrentina, ha il suo centro principale in Salerno, città capoluogo di provincia. Vale la pena vedere il grandioso duomo normanno e il lungomare Trieste, bella passeggiata a palme con splendida vista su golfo e costiera amalfitana.

A 5 km, Vietri sul mare, graziosa cittadina che domina la piccola valle di Bonea, alla base della penisola sorrentina. E’ nota per l’artigianato della ceramica, e insieme a Marina di Vietri, località balneare. Si prosegue con un’andatura lenta per la strada scavata in alto nella roccia, che permette di gustare l’incantevole panorama.    ( leggi tutto )


Viaggio al gusto di babà

Babà

Miele, ricotta, limone: sono i sapori del Golfo di Napoli. Per riempire la calza di struffoli, pastiere e sfogliatelle, ecco un tour goloso che dalla città vecchia arriva fino alla Costiera Amalfitana.

Prendete o' babà. Un pan di Spagna gonfio, soffice, intriso di rum. Si può migliorare una ricetta tanto antica quanto mai fuori moda? Diciamo che c'è chi ci sta provando con impegno. Ecco allora le versioni al limoncello o con guarnizione di fragoline e cioccolato. E proprio nella sua terra natale, come avviene nel laboratorio di Leopoldo. Questo ex tarallificio, ora una delle pasticcerie più alla moda, ha appena aperto una sorta di dolcissimo take away nella centralissima via Chiaia.    ( leggi tutto )


tipi di contenuto
© 09/09/2004 - Rolando Davide Alcuni articoli sono stati tratti da altri siti, il © resta del relativo autore Website Design By : Eyrieteck