Logo
Generic 125x125

Capo Verde

250x250 City

Fuga a Capo Verde

Capo Verde

Spiagge bianchissime, natura selvaggia e clima tropicale. L'arcipelago al largo della costa senegalese è un angolo di paradiso tutto da scoprire, a poche ore di volo dall'Italia. Per una settimana di sole e relax a piccolo budget.

Una manciata di isolotti, al largo della costa senegalese, sperduti nel blu intenso dell'Oceano Atlantico. E' così che appare Capo Verde dall'oblò dell'aereo, un piccolo angolo esotico, a sole poche ore di volo dall'Italia, ideale per una calda fuga autunnale vicina ed economica.    ( leggi tutto )


Capo Verde - Boa Vista

Boa Vista

Sogni una spiaggia assolutamente selvaggia? Profonda, lunga, con sabbia bianchissima? Davanti a un mare blu cobalto? Il sogno può diventare realtà con sole 5 ore di volo da Milano. La vasta baia di Boa Espercança, nell’arcipelago di Capo Verde, è un paradiso costiero di circa 55 chilometri. Si parte da Sal Rei, capoluogo con case in stile portoghese, basse, con le facciate dipinte di vari colori. Sull’ampia piazza alberata c’è la chiesa di Santa Isabel (1857), il Bar Naida, che prepara ottimi piatti di pesce, e il ristorante Blue Marlin. Di fronte, si vede l’isolotto sul quale si trovano i resti del forte di Bragança, che serviva a difendere la popolazione dai pirati.    ( leggi tutto )


L' isola di Boa Vista

Boa Vista

"Chiudete gli occhi. Vi porto in un posto che non avete mai visto". Il fuoristrada di Manuel Simao Delgado Rodrigues (che tutti chiamano Stravagante), guida eco-naturalistica, affronta la salita verso la cima del Morro da Areia, montagna di sabbia sulla costa ovest dell'isola Boa Vista, nell'arcipelago di Capo Verde. "Ora potete riaprirli. Ecco il paradiso". Davanti, una distesa di dune; più avanti una striscia di onde e poi, l'Oceano, che riempie l'orizzonte. Morro da Areia è solo uno dei tanti tesori naturalistici che l'isola capoverdiana delle tartarughe e del windsurf può offrire.    ( leggi tutto )


tipi di contenuto
Hotels.com_500x500_IT- sales-
© 09/09/2004 - Rolando Davide Alcuni articoli sono stati tratti da altri siti, il © resta del relativo autore Website Design By : Eyrieteck