Logo
Generic 125x125

Spagna

250x250 City

Tenerife fra parchi e surf

Tenerife

Un paesaggio lunare, di blocchi di lava nera sovrastati dalla cima del Teide, vulcano e montagna più alta di Spagna. Un mare ventoso perfetto per cavalcare le onde sulla tavola. E poi le grotte visitabili più grandi d'Europa.
Tenerife, la più grande delle Canarie, è un delle mete preferite da turisti grazie al suo clima di eterna primavera, con temperature che non scendono mai sotto i 20 gradi. Ma l'isola è sempre più una destinazione per chi ama lo sport: dal trekking alle attività in acqua.
   ( leggi tutto )


L'altra Costa Azzurra

Spiaggia

La chiamano la nuova Provenza. È la Côte Vermeille, nella regione del Languedoc-Roussillon, a sud di Perpignan. Una Costa Azzurra in miniatura, con alberghi che per charme e prezzi contenuti.

Settembre è il mese ideale per godersi una vacanza che inizia da Banyuls-sur-Mer, raggiungibile con un’auto a nolo dall’aeroporto di Girona in meno di un’ora. Il suo punto di forza è la Riserva Naturale Marina Cerbère-Banyuls, l’unica esclusivamente marina di Francia, che si estende per 6,5 chilometri e lungo la quale si organizzano escursioni guidate e immersioni subacquee.    ( leggi tutto )


Malaga Low Cost

Malaga

A volte bastano pochi euro per prenotare il proprio volo low-cost e partire alla scoperta di una nuova città. L’alternativa andalusa alle vicine e battute Siviglia, Cordoba e Granada è Malaga, dal clima sempre caldo per chi ama le spiagge di città, con un grazioso centro storico che si visita piacevolmente a piedi. E ancora, musei dall’indiscussa importanza e un'atmosfera carica del classico spirito spagnolo, fra tapas e flamenco.    ( leggi tutto )


Weekend a Madrid

Madrid

Gli abitanti di Madrid sono chiamati Gatos, "Gatti". Molti pensano che il soprannome sia dovuto al fatto che amino tirare tardi; non cenano prima delle 10 di sera, poi escono, si incontrano con gli amici a mezzanotte e se ne vanno in giro, semplicemente parlando o saltando da un locale all'altro fino all'alba. In effetti il soprannome è ideale, ma non è dovuto allo stile di vita dei madrilenos.
     ( leggi tutto )

Spagna in tavola

Paella

Dal jamon iberico accompagnato da un bicchiere di cerveza a Madrid alla tortilla del Sacromonte di Granada, il piatto preferito di re Juan Carlos. Dalla coda di toro di Siviglia ai sapori fusion dei ristoranti di Barcellona. Ecco la mappa gastronomica del paese iberico, con i migliori indirizzi scelti da Viaggi24, per un inizio d'anno goloso.

Tapas, sangria e paella. Ma non solo. La gastronomia spagnola è una delle più ricche e apprezzate al mondo, con varianti spesso diversissime tra loro e sconosciute ai più. Da est a ovest, ecco la top 5 dei gusti tipici e curiosi della Spagna.   ( leggi tutto )


Maiorca - Natura e Movida

Maiorca

Si chiama Es Trenc la più bella spiaggia di Maiorca. Tanto è vero che secondo TripAdvisor è al terzo posto nella classifica annuale delle top ten europee. Tre chilometri di dune di sabbia bianchissima e un mare turchese che non ha nulla da invidiare a quello dei Caraibi. Soprattutto, Es Trenc è diventata il simbolo delle lotte ecologiste contro l’urbanizzazione selvaggia. Spesso usata come set per film e spot pubblicitari, in luglio e agosto è molto affollata, come del resto quasi tutte le spiagge di Maiorca. Ma, grazie al clima dolce dell’isola, si può godere anche fuori stagione. E non è l’unico angolo di mare incantevole.    ( leggi tutto )


Ibiza - Non solo movida

IbizaAddio vida loca. Nella più trasgressiva e sfacciata delle Baleari, c’è chi abbraccia un’altra filosofia: rifugiarsi in campagna, lontano dalla pazza folla, dagli hotel all inclusive, dallo sballo e dalle megadiscoteche. Certo, queste ci sono sempre, ma il nuovo stile di vita ibizenco strizza l’occhio al country-chic. Nell’entroterra, poco alla volta, sono nati piccoli hotel, bed&breakfast e agriturismi, tutti di charme, con piscina, spesso in antiche fincas.    ( leggi tutto )


Il mare della Catalogna

Catalogna

Celebri o incontaminate e silenziose. Per famiglie o per sportivi. Ecco come scegliere, lungo seicento chilometri di coste, le spiagge su misura. Le insenature più pulite. E l'hotel sull'acqua.

Dietro il sole e la tramontana. La costa catalana è una corsa che parte dal confine con la Comunitat Valenciana, sfiora la Rambla e si spegne in Francia 600 chilometri dopo. Un mondo di xiringuitos e fenicotteri rosa, windsurf e rovine romane. Per tutti. Chi cerca azione e chi contemplazione.    ( leggi tutto )


Le domeniche gratis di Barcellona

Barcellona

Niente è più conveniente di un weekend culturale a Barcellona. Perché? Tutte le prime domeniche del mese i musei della briosa città spagnola aprono le porte dando libero accesso ai visitatori. Ma chi non riesce a prendersi una pausa per un viaggio d'inizio mese non disperi, perché per tutti gli altri fine settimana l’ingresso è libero in moltissimi musei. Basta ricordare: accesso gratuito sempre di domenica, ma dalle ore 15 alle 20.    ( leggi tutto )


Design a Barcellona

Design

Non c'è crisi che tenga. Nonostante i tagli dei budget riservati alla cultura, nonostante la diminuzione dei progetti per musei e fondazioni, le istituzioni pubbliche e private di Barcellona sono ben decise a non perdere ciò che hanno conquistato con anni di lavoro: un posto al sole, e di gran prestigio, nel circuito internazionale dei musei di serie A. Sopperendo con ingegno alla riduzione dei fondi, i musei hanno iniziato a sfruttare le collezioni permanenti, troppo spesso lasciate a languire nei magazzini.    ( leggi tutto )


tipi di contenuto
Hotels.com_500x500_IT- sales-
© 09/09/2004 - Rolando Davide Alcuni articoli sono stati tratti da altri siti, il © resta del relativo autore Website Design By : Eyrieteck