Tipo viaggio

11 alternative al Burning Man

Burning Man

Ever since Burning Man first sold out in 2011, there has been a scarcity mentality around tickets. Although the governing body of the festival has tried to mitigate scalping and push for a higher attendee limit, the reality is that as the event’s popularity continues to grow, some of us simply won’t get to go to Burning Man. So what's a would-be Burner to do? Well, there are several alternatives to “That Thing In The Desert.” Some (Nowhere, AfrikaBurn) are “regionals,” officially recognized by the Burning Man Project. Others (Secret Garden Party, What the Festival) were inspired by their founders’ trips to the desert. Considering that the Individual Ticket Sale was over in 45 minutes this year, you may want to put some of these 11 festivals on a back...burner.   ( leggi tutto )


Vercelli tag per i turisti con lo smartphone

Vercelli

Il Vercelli Book è un documento importante, molto importante. Soprattutto per il mondo anglosassone, perché è uno dei quattro testimoni rimasti del mondo poetico del X secolo, di quella lingua e scrittura prima della conquista Normanna, l’Old English. Si trova a Vercelli, nella Biblioteca Capitolare.     ( leggi tutto )


Amburgo piace ai giovani

Amburgo

Gli appassionati dei Beatles sanno bene che la loro storia non li avrebbe trasformati nella band più celebre del mondo senza la loro esperienza ad Amburgo: è nella città tedesca, infatti, che hanno imparato a suonare, affinato lo stile, inventato il look con il particolare taglio di capelli (questo grazie alla fan Astrid Kircher che studiò per loro gli abiti e la pettinatura).   ( leggi tutto )


La Route 66 irlandese

Irlanda

La strada è da sempre un must delle vacanze in Irlanda. Un Paese accogliente, ospitale, facile da girare, con un’ottima rete viaria. Da marzo c’è un motivo in più per andarci: la Wild Atlantic Way, un nastro d’asfalto di 2500 chilometri che si snoda sulla costa atlantica, toccando alcuni dei luoghi più suggestivi del Paese. È la strada segnalata più estesa del mondo, ed esiste, in realtà, da sempre. Solo da questa primavera, però, diventa il primo percorso turistico di lunga distanza dell’Irlanda, una sorta di Route 66.    ( leggi tutto )


Terme gratuite

Terme

Piscine naturali, pozze, fumarole, cascate. Acqua calda, preziosa e benefica, ma sorprendentemente free. Le terme senza stabilimento, in tempi di economie ristrette, sono un patrimonio del Bel Paese: oltre al risparmio, inducono al lusso della libertà.

Fra le terme senza stabilimento ci sono il Fosso Bianco e la Cascata della Balena a Bagni San Filippo, frazione di Castiglione d’Orcia. Ci si arriva attraverso uno stretto e impervio sentiero, ma una volta lì è inevitabile il tuffo nel passato, ai tempi in cui le terme erano frequentate da Lorenzo de’ Medici.    ( leggi tutto )


La colazione in hotel è diventata un lusso !

Colazione

Tutto compreso addio: ormai il breakfast si paga quasi ovunque, e caro. Ecco una classifica europea del portale Hrs: l'Italia è decima, con 10,50 euro medi.

Cara colazione, quanto mi costi. Gli italiani, si sa, faticano ad allontanarsi da un bell'espresso o un cappuccino, un cornetto, una spremuta d'arancia. Magari cereali, yogurt, frutta. Anche se qualcuno non disdegna l'avventura verso i territori delle pesanti breakfast all'anglosassone.    ( leggi tutto )


L'Italia vista dai social network

Taormina

Studio di Sociometrica analizza 220mila post pubblicati dagli ospiti stranieri in un anno. Taormina, Lucca e Siena le mete preferite. I turisti amano piazze, cultura e tavola, meno la logistica...

Chissà come ci vedono gli stranieri che vengono in vacanza in Italia. Quali aspetto del Paese condividono su Facebook, Twitter e tutte le altre piattaforme che ormai costituiscono una protesi permanente delle vite di (quasi) tutti. Di che parlano e soprattutto come ne parlano.    ( leggi tutto )


Costa Azzurra - La festa della Mimosa

Mimosa

Un itinerario di 130 chilometri nel sud della Francia, tra il blu del Mediterraneo e il giallo delle colline in fiore. Otto tappe in auto tra villaggi di pescatori, borghi medievali, residenze presidenziali e mercatini della Provenza.

La Costa Azzurra a febbraio si tinge di giallo. Dal 14 al 23 Mandelieu-La Napoule celebra la Festa della Mimosa con sfilate di carri, eventi di piazza e musica.
La prima edizione della Festa risale al 1931 e nasce per celebrare la mimosa che ha dato notevole impulso all'economia locale.
   ( leggi tutto )


Carnevali europei

Carnevale

Rievocazioni storiche, capovolgimenti dei ruoli sociali ma, soprattutto, tante maschere. Da metà febbraio, sono cominciati, in ogni parte del mondo, i festeggiamenti più irriverenti dell'anno. Ecco dove si tengono, in Europa, alcuni di quelli più particolari e divertenti.   ( leggi tutto )


Buenos Aires - La città che non dorme mai

Buenos AiresE' stata paragonata a Parigi per le architetture, a New York per la vivacità culturale e la vita sociale smagliante. Ma la capitale argentina conserva un’anima prettamente latinoamericana. Buenos Aires è una delle capitali mondiali dello spettacolo, con 235 sale, 199 teatri, 30 debutti a settimana. È argentino Rafael Spregelburd, drammaturgo e attore tra i più acclamati della scena contemporanea. Sono argentini gli ultimi format tv che hanno conquistato milioni di adolescenti in tutto il pianeta, come Violetta e Patito Feo.    ( leggi tutto )


tipi di contenuto
© 09/09/2004 - Rolando Davide Alcuni articoli sono stati tratti da altri siti, il © resta del relativo autore Website Design By : Eyrieteck