7 cose da non perdere a New York

Times Square

New York è la città che non dorme mai, è la grande mela, è la capitale dello shopping (ma non della moda), la capitale degli affari… È tutto. Vediamo quali sono veramente le cose essenziali da vedere e fare a New York, con foto completamente inedite.
 L’essenziale e bello di New York
 
5th Avenue
 Ebbene, la famosa 5th Avenue è la prima “attrazione” che consiglio. Non per lo shopping (anche per quello!), ma perché è l’unico posto al mondo in cui ti sembra di vedere un film: il mondo che si muove. La moda, gli affari, la povertà, l’eleganza, la bellezza, la cultura, la storia. Vedi tutto, noti di tutto. Dal business man in giacca cravatta al barbone che si rifugia nell’angolo fino agli abiti che arrivano a costare migliaia di dollari. È decisamente la via più incasinata al mondo, e per questo ha il suo fascino.
 
Empire State Building
 Aperto dalle 8 di mattina alle 2 della mattina del giorno successivo, è certamente il grattacielo più importante dove puoi vedere lo skyline di New York. Più importante perché l’Empire State Building è il grattacielo più storico di New York ed uno dei primi al mondo ad ammettere la possibilità di visitare l’ultimo piano. Dall’alto potrai vedere una vista magnifica oltre che sentire il suono del rumore acustico di New York. Da così grande, New York diventerà così piccola vista dall’ESB…
 
Top of the Rock – Rockefeller Center
 Voi mi direte: non basta andare all’ESB per vedere tutta New York? La risposta è No. Questa qui sopra è la vista dal Top of the Rock. L’Empire State Building è certamente un grattacielo su cui bisogna fare visita, ma anche dal Top of the Rock, dentro il Rockefeller Center, potrai ammirare una vista incantevole e potrai vedere l’Empire State Building in tutta la sua bellezza.
 
Ground Zero
 Ground Zero è la zona finanziaria di New York dove caddero le torri gemelle nel triste giorno che tutti ricordiamo: l’11 Settembre 2001. È un luogo assolutamente da visitare. Nelle mie visite a New York sono sempre stato a Ground Zero, potendo fotografare i lavori per la nuova Freedom Tower nel 2010 e nel 2011. Ecco le due foto, come noterai in un solo anno hanno costruito parecchi piani della torre, che sarà inaugurata probabilmente verso la fine del 2013. La Freedom Tower sarà alta 541 metri ed è stata definita da molti la “torre più bella del mondo”.
 
Central Park
 Lungo 4 km e largo 800 metri, Central Park è il parco che tutti vorremmo nelle nostre città. Zoo, campi da beach volley, da calcio, football, aree cani enormi, ruscelli… Quando ci entrerai non ti sembrerà per niente di essere a New York. È definito il polmone di New York perché è talmente grande che se non esistesse New York avrebbe seri problemi con l’inquinamento. Buona percentuale dell’anidride carbonica della metropoli viene infatti assorbita dai migliaia di alberi di Central Park. Visitalo più che puoi ed esploralo senza badare a dove vai, perché è il bello di Central Park.
 
Wall Street
 Wall Street è il nome usato per definire il distretto finanziario di New York. Merita sempre una visita in quanto si tratta del luogo finanziario più importante e influente al mondo. Purtroppo non si può entrare ma potrete comunque passeggiare per le strade del distretto finanziario.
 
Times Square
 Times Square è probabilmente la piazza (anche se in realtà è un incrocio) più caotico e famoso al mondo. Popolare per le sue insegne pubblicitarie, merita obbligatoriamente una visita. È anche il posto in cui vi sentirete talmente piccoli perché vi sembrerà di essere immersi tra i grattacieli. Oltre a questo Times Square è sempre luogo di personaggi bizzarri e ottimi negozi come Levi’s e il famoso M&M Store.
 
Tutto il resto
 In ogni città ci sono sempre tante attrazioni, musei, luoghi di tendenza. Bisogna spesso distinguere però i luoghi troppo turistici da quelli che invece ti sorprendono veramente. Di musei ce ne sono troppi, perché alla città costano poco (una volta fatto l’investimento iniziale) e attirano sempre un numero minimo di gente. Non sono un amante dei musei e per questo non ne ho inclusi nella mia lista in questo articolo. Sappi però che il Guggenheim e il Museo di Storia Naturale (dove hanno girato Una notte al museo con Ben Stiller) sono i primi da vedere e che hanno incuriosito pure me. Anche la New York Public Library nella 5th Avenue, dove hanno girato The Day After Tomorrow, meriterebbe una visita. Da non dimenticare il Natural Museum of American History e il Lincoln Memorial nella vicina Washington (e se andate a Washington obbligatoria la visita alla White House).
 E la Statua della Libertà? Decidi te se vale la pena prendere il traghetto e spendere 3-4 ore per visitarla. Personalmente credo non ci sia il bisogno di andare sull’isola, piuttosto meglio fare una passeggiata lungo il fiume Hudson e avrai l’opportunità di vederla comunque. Se però hai parecchio tempo una visita sull’isola ne vale la pena.
 Un’altra cosa che ti consiglio di fare è certamente la passeggiata lungo l’High Line, che si tratta di un percorso sopra i binari usati dai vecchi treni merci fino al 1980.

Fonte articolo originale


 Cerca un hotel per questa destinazione



© 09/09/2004 - Rolando Davide Alcuni articoli sono stati tratti da altri siti, il © resta del relativo autore Website Design By : Eyrieteck