Friuli-Venezia Giulia

Trieste, il porto dell'arte

Trieste

Da approdo di mercanti di Europa e Asia a luogo di scambio di merci e culture. Oggi è il centro vitale di una città che conserva i segni del suo passato ricco e multietnico. Tra chiese, sinagoghe e gallerie sotterrane, alla scoperta dei moli dello scalo triestino .

A sinistra della chiesa greco-ortodossa di Trieste c'è un palazzo storico con una targa che omaggia Maria Teresa d'Austria. È scritta in più lingue: italiano, tedesco, ungherese, sloveno, serbo, ebraico, greco. Che poi sono solo alcune delle lingue parlate in città, in rappresentanza, più o meno, di tutti i continenti.    ( leggi tutto )


"Castelli Aperti" in Friuli il prossimo weekend

Castelli Aperti

Affacciati sul golfo o in cima a una collina, nascosti in un parco o nel centro città: attraversano tutto il Friuli Venezia Giulia i 14 castelli che, il 6 e 7 ottobre, aprono le porte al pubblico in occasione di Castelli Aperti, la storica manifestazione promossa dal Consorzio per la Salvaguardia dei Castelli Storici della regione. Un’occasione, se non unica, alquanto rara – capita due volte l’anno – per visitare palazzi, antiche dimore e giardini solitamente chiusi perché privati. La prima edizione nell’autunno del 2002. Da allora, venti gli appuntamenti in un decennio.    ( leggi tutto )


Sport estremi in Friuli

Sport estremi

È un Friuli che non ti aspetti: quassù tra le montagne dove «non nevica firmato», come dice lo scrittore alpinista Mauro Corona, le immagini che ricorrono più spesso — e che più velocemente tornano alla memoria — sono i volti della sua gente tenace, segnata da una vita dura. Immagini di lavoro, dunque. Però esiste anche un Friuli del divertimento, un Friuli adrenalinico, che fa provare emozioni forti e avventure inusuali, come le notti passate nelle capanne costruite sugli alberi, le forre scavate dai torrenti da sfidare con la muta addosso, legati a corde e moschettoni, le discese ardite in sella alle mountain bike, con in testa un casco integrale nella specialità del downhill.    ( leggi tutto )


L'omaggio a Trieste della Lonely Planet

Trieste

In una celebre poesia, Umberto Saba, il suo più illustre cantore, ne descriveva la "scontrosa grazia" e la paragonava a un amore reso inquieto dalla gelosia. Forse è proprio questa bellezza brusca e schiva che rende Trieste una delle città più affascinanti del mondo, ma poco apprezzata da chi vive fuori dai suoi confini. In una recente classifica, pubblicata sul sito web della Lonely Planet, il capoluogo del Friuli-Venezia Giulia si piazza al primo posto tra le città più belle e allo stesso più ignorate dai turisti internazionali
     ( leggi tutto )

Trieste, incontri di frontiera

Trieste

Dalla rinascita del Porto Vecchio alla Biennale d'Arte: la città di Svevo si rifà il look e torna un punto d'incontro tra Mitteleuropa e Mediterraneo. Scoprite le novità, compreso il festival Science+Fiction (10-13 novembre)

Un milione di metri cubi, un’estensione di 45 ettari. Servirà una decina d'anni per ultimare il restyling del Porto Vecchio di Trieste.    ( leggi tutto )


Le spiagge sportive di Lignano Sabbiadoro

Spiaggia

Le migliori palestre estive? A Lignano Sabbiadoro: ci vanno i campioni di atletica e i fan della fitness generation. Tra surf, spinning, aerobica, yoga e nordic walking sulla sabbia, non mancano aperitivi e divertimento formato famiglia.

Lignano Sabbiadoro mondiale. Non è una boutade. I principali campioni dell’atletica femminile e maschile, sui cento metri a ostacoli e piani, Brigitte Foster Hylton e Asafa Powell, tutti giamaicani, ogni estate si allenano nello stadio di Lignano Sabbiadoro. Così, passeggiando per il centro, è facile incontrare questi fisici scolpiti nei loro momenti di relax.    ( leggi tutto )


Sulle spiagge di Grado

Grado

Il cuore della nuova Grado eco-glam ricomincia da 3: zero CO2, zero trasporti, zero rifiuti. Non è un bisticcio di parole, Grado 3 è il nome del nuovo masterplan firmato dall’architetto-ambientalista Matteo Thun. "Benessere, acqua, pace e natura sono alla base del progetto del Consorzio Lido Moreri", spiega l’anti-archistar altoatesino, "ossia quell’area dimenticata tra Pineta e il centro storico".    ( leggi tutto )


I Mulini del Friuli

Mulino

Torna la voglia di campagna . Protagonisti della rinascita contadina, i mulini: preziose testimonianze dell'economia campagnola di una volta, oggi in Friuli cambiano look e vengono riconvertiti in musei, ristoranti e locande, anche se le mole non macinano più i cereali.    ( leggi tutto )


Weekend a Udine

Udine

Tra shopping, osterie e design, senza lasciarsi sfuggire Tiepolo. Con un calice di vino in mano

Ore 15 di venerdì: al Castello o tra le bancarelle
Sistemato su un'altura nel cuore di Udine, è un edificio cinquecentesco dal fascino austero, sede anche di un'interessante pinacoteca. Scendendo verso piazza Libertà merita far sosta sotto l'incantevole Loggia del Lionello, inoltrarsi tra i portici di via Mercatovecchio, perdersi nelle viuzze intorno e ritrovarsi infine in piazza Matteotti, tra le bancarelle di frutta e fiori.
   ( leggi tutto )


Vacanze in igloo

Igloo

In Friuli, in Austria e in Svizzera si dorme sotto i ghiacci di una casa con tanto di vasca da idromassaggio. E si impara a costruirsene una da soli

Non serve andare in Lapponia per godersi una notte da eschimese. I più avventurieri possono provare il brivido di una notte sotto i ghiacci dietro l'angolo di casa, o quasi.    ( leggi tutto )


tipi di contenuto
© 09/09/2004 - Rolando Davide Alcuni articoli sono stati tratti da altri siti, il © resta del relativo autore Website Design By : Eyrieteck