Le spiaggie di Goa

Goa

Meditare sulle spiagge bagnate dall'oceano o fare esercizi insieme con il proprio maestro. Soggiornare in resort di lusso o in essenziali capanne in riva al mare, per rivivere l'atmosfera hippie. Ecco la Goa del benessere: tra massaggi, spa, lezioni di tai-chi e piatti di cucina ayurvedica.

Era la meta hippie per eccellenza. Ma ormai la musica psichedelica ha ceduto al silenzio. Oggi Goa, lo Stato più piccolo dell'India, resta un paradiso per gli amanti delle lunghe spiagge di sabbia bianca. E lancia un nuovo tipo di turismo: quello degli appassionati di yoga, che qui possono trovare corsi eccellenti in scenari da cartolina. Specie se sono pronti alla classica sveglia all'alba, per il saluto al sole.

TRA RESORT DE LUXE E CAPANNE SULLA SPIAGGIA
Qui a nord, dove si trova anche la spiaggia più celebre dello Stato, Calangute (a 16 km dalla capitale Panaji), sorgono le località più attrezzate, con resort lussuosi, discoteche e ristoranti indiani di pesce dove provare l'ottima aragosta locale. È a sud però che lo Stato custodisce mete meno toccate dai visitatori (che però stanno arrivando anche qui a flussi sempre più consistenti, soprattutto dalla Russia).

In regioni come Palolem, è ancora possibile affittare per pochi dollari una capanna sulla spiaggia. Una vera capanna per amanti dell'essenzialità. È un po' in tutto lo Stato però che moltissimi centri e scuole di yoga organizzano corsi direttamente in riva al mare. Si va dalle lezioni per principianti ai percorsi avanzati per professionisti, fino agli esercizi specifici per bambini. Lo stile è di solito spartano, quindi all'inizio è d'obbligo una scelta: si può fare la full immersion nei centri all'insegna della semplicità e della condivisione. Oppure si può soggiornare in relax in strutture de luxe in zona Goa Velha (come il Taj Hotel Vivanta o il Park Hyatt), magari in stile ayurveda, e assaggiare lo spirito yoga duro e puro con esperienze nei centri specializzati, concentrate in un giorno o in un pomeriggio.

FARE YOGA TRA PALME E ALBERI DI MANGO
Non si può non partire comunque dal prestigioso Himalayan Iyengar Yoga Centre che da novembre va in trasferta dalla sede storica nell'estremo nord dell'India ad Arambol. Fondato da Sharat Arora, studente del leggendario maestro BKS Iyengar, propone corsi di tutti i tipi: quello base di cinque giorni serve a far conoscere lo yoga ai neofiti, sia come filosofia che come pratica. Il centro, costruito in materiali naturali, dai colori rilassanti, e immerso tra palme e profumati alberi di mango, offre la possibilità di pernottamento con una sistemazione piuttosto spartana, con docce e bagni in comune.
Per allievi motivati (corso 5 giorni 50 euro).

È organizzato invece con casette e bungalow per gli ospiti il Purple Valley Yoga. Nei vialetti del suo giardino lussureggiante incontrerete spesso anche qualche scimmia (in India dovrete abituarvi presto a certi incontri ravvicinati). Il centro si trova vicino alla bella spiaggia di Anjuna, e oltre ai corsi di Ashtanga yoga offre anche massaggi, tai chi e meditazione. O anche solo la possibilità di rilassarsi su un'amaca. La sistemazione non è da cinque stelle, ma è molto comoda. E i prezzi dei corsi settimanali variano moltissimo e vanno (compreso l'alloggio) dai 700 euro in su.

ALLA SCOPERTA DELLA MEDICINA AYURVEDICA
Piccolo, a conduzione familiare, il Satsanga Retreat offre vacanze yoga per i meno esperti ma anche stage per professionisti con insegnanti da tutto il mondo. Il centro ha 15 stanze, semplici ma pulite e con bagno. In più c'è la piscina. Qui si può seguire il corso di cucina ayurvedica della chef Mani Shivadas, o imparare con lei i segreti delle erbe curative. Oppure si possono gustare le sue creazioni "bio".
In più, il Satsanga Retreat ha il sarto a disposizione degli ospiti. A 10 minuti da qui, infatti, c'è il mercato di Anjuna, il piccolo suk hippie di Goa che spunta al tramonto. Così, dopo aver fatto incetta di tessuti sgargianti sui banchi, basta spiegare al sarto il modello che si desidera e in pochi giorni avrete il vostro abito locale su misura ( workshop da 12 euro).

A sud, sulla bellissima spiaggia di Patnem si incontra il Lotus Yoga retreat: resort ecofriendly direttamente sulla spiaggia. Con la vista sull'oceano, nella sala delle lezioni, e frequenti passaggi di delfini lungo la riva. Anche qui le lezioni di yoga sono aperte a tutti, principianti ed esperti (dai 40 ai 79 euro al giorno, compreso un pasto e le lezioni di yoga).

Fonte articolo originale


 Cerca un hotel per questa destinazione



© 09/09/2004 - Rolando Davide Alcuni articoli sono stati tratti da altri siti, il © resta del relativo autore Website Design By : Eyrieteck